Go to Top

Guestbook

Aggiorna guestbook       Registrati

Effettua il login per poter scrivere

Registrati



angelix0374


non vorrei dire ma credo che la tribuna sia stata messa in sicurezza in quanto hanno rimosso tutti i pannelli pericolanti sopra la tettoia...ora la tribuna anzichè coperta sarà "scoperta" ma sicura per cui non credo ci possano essere ostacoli a giocare la prox in casa

Scritto il 19 Gennaio 2021 ore 15:27



Luca74


Ma i lavori allo stadio sono terminati? La prossima in casa la giochiamo allo Iacovone? Si sa nulla?

Scritto il 19 Gennaio 2021 ore 15:03



angelix0374


fammi capire roots.....perchè avvantaggiare quelle squadre che hanno rinviato partite x covid (e cioè noi) e sfavorire quelle che per loro fortuna hanno ripreso senza interruzioni a gennaio e bloccarle per alcune settimane con tutti i problemi che ne conseguiranno per loro alla ripresa? e se poi ci sarà un altro stop per covid il campionato finirà a luglio / agosto.....invece è meglio proseguire così, avremo le nostre difficoltà ma non possiamo penalizzare le altre che hanno avuto la fortuna di non essere state toccate dal covid......piuttosto facessero rientrare i 5 negativizzati sperando che ci siano almeno 2 portieri (hanno detto che in questi giorni agli allenamenti non c'era nessun portiere).....speriamo giovedì di avere esito positivo x gli altri undici.....poi si potrebbe tentare di spostare di una settimana l'inizio dei recuperi così da giocare il 31 ad Altamura il 3 il 7 e il 10 in casa rispettivamente con Fasano, Francaville e Andria per poi giocare a Cerignola il 14 e così via a finire i recuperi.....certo sarà un tour de force, forse ci penalizzerà in quanto la rosa è quella ma ai più piace una rosa risicata ed allora avanti così

Scritto il 19 Gennaio 2021 ore 14:55



roots


Leggo che ci sono squadre in altri gironi messe peggio di noi, con cinque o sei partite da recuperare. Non credo si possa continuare senza rivedere il calendario: è necessaria un'altra sosta di qualche settimana, in modo da recuperare almeno una parte consistente delle gare rinviate.

Scritto il 19 Gennaio 2021 ore 13:46



avrament


Speriamo che non giocano il 27 perchè gli eventuali negativi avrebbero appena 4 giorni di allenamento.A noi conviene meglio piu incontri ravvicinati ma con piu giorni di allenamento e ritmo partita,i cambi ce l'abbiamo sono tutti o quasi calciatori dello stesso livello.Ma la copertura della tribuna che doveva essere pronta fra 5 giorni cessdic

Scritto il 19 Gennaio 2021 ore 13:21



angelix0374


binario.........no, no, non ti preoccupare i brocchi e i bidoni li lasciamo tutti al Casarano....non ti preoccupare.....lasciando perdere i discorsi fatui esprimo le mie condoglianze a Leandro Guaita per la perdita del fratello......

Scritto il 19 Gennaio 2021 ore 13:17



binariotroncocannata


Ora è diventato fenomeno pure Santoro che ha fatto gol solo nei 2 anni nel Gravina,28 reti in 2 anni per giunta.mica prisciandaro..dovete fare polemica contro la società lo capisco ,ma almeno informatevi prima di esprimere giudizi tanto per.

Scritto il 19 Gennaio 2021 ore 12:15



rossoblu82


da mrb......Con l’ennesimo rinvio a data da destinarsi di una partita dei rossoblù (Taranto-Molfetta del 24 gennaio prossimo), iniziano ad accumularsi le partite da recuperare. Ma forse già dalla prossima settimana si potrà rivedere la truppa di mister Laterza in campo: è al vaglio l’ipotesi di far disputare Taranto-Fasano, inizialmente in calendario il 6 gennaio scorso, mercoledì 27 gennaio. I rossoblù quindi tornerebbero a disputare una gara ufficiale dopo oltre un mese dalla vittoriosa trasferta di Nardò del 23 dicembre e la sfida agli adriatici sarebbe il riavvio in previsione dell’impegno ben più duro contro la Team Altamura di domenica 31 gennaio. Se si dovesse concretizzare la possibilità del 27 gennaio, il Taranto giocherebbe 4 gare in 12 giorni: è previsto, infatti, un turno infrasettimanale anche il 3 febbraio, dove in programma c’è Taranto-Francavilla e l’appuntamento importante, domenica 7 febbraio, al Monterisi di Cerignola.

Scritto il 19 Gennaio 2021 ore 12:12



CUCS


Santoro gran bel centravanti e anche di categoria...vabbè ma che ve lo dico a fare...noi li andiamo a prendere in Argentina i "fenomeni"!!!! Anche da queste cose si vede di che pastina è fatta questa società

Scritto il 19 Gennaio 2021 ore 10:43



rossoblu82


Inacio piá a grb,....Come è nata questa scelta di scendere in Serie D, vista l’importanza della carriera di Fernando Tissone? Avevamo qualche richiesta in Serie C e ad Ottobre avevamo quasi chiuso con una società di Serie B che però poi purtroppo ha cambiato allenatore, quindi è saltato tutto. La trattativa con il Taranto è nata per la mia amicizia con Francesco Montervino, lui cercava un giocatore importante in quel ruolo. Su due piedi non avevo pensato a Tissone, poiché lui mi ha sempre detto che sarebbe sceso in Serie D solo per una grande piazza con degli obiettivi importanti. L’ho chiamato e gli ho detto della situazione; lui si è subito dimostrato entusiasta della situazione. Mi ha chiesto di occuparmi di tutte le questioni formali, perché la sfida di questa piazza lo affascinava. Poi ci siamo sentiti anche con il presidente a cui voglio fare i complimenti, perché si è davvero dimostrato una persona in gamba e che prima di tutto vuole veramente il bene del Taranto. In 2 giorni abbiamo chiuso, il ragazzo ha preso l’aereo ed è arrivato in città. Quanto ha influito il tuo rapporto con il DS Montervino? Francesco è stato una chiave importante. Lui stesso ha parlato con il giocatore dicendogli del progetto e della situazione. Gli faccio i complimenti, perché non era facile fare un’operazione del genere in Serie D visto che il calciatore ha giocato in Champions League. Lo ha convinto subito e ripeto, abbiamo chiuso in pochissimo. Al di là della nostra amicizia, è stato bravo il direttore. Cosa si aspetta Fernando da questa avventura e quali sono i suoi obiettivi? Lui è un giocatore che è sempre stato abituato a fare categorie importanti, però è carico ed entusiasta. Alla sua età queste sfide o le senti oppure cerchi una piazza più tranquilla, perché ormai non devi più dimostrare qualcosa. Vuole far bene e vuole cercare di dare una mano ad un gruppo già forte, mettere a disposizione la sua esperienza con il mister e con i ragazzi. Vuole vincere, vuole essere protagonista e riportare, insieme a tutta la squadra, il Taranto in una categoria più consona. Come sta fisicamente il giocatore? Fernando sta benissimo, si è sempre allenato. È normale che gli manchi il ritmo partita visto che non gioca una partita ufficiale da tanto. Però è stato in Italia e a fine Novembre l’ho portato a fare la preparazione con il Chiasso insieme al fratello. Quindi a livello fisico sta bene, il ritmo partita lo riprenderà giocando. Che ricordi hai invece tu della tua breve esperienza a Taranto? A Taranto io sono stato molto bene. Non sono rimasto neanche 2 mesi forse; ho dovuto farlo perché, avendo la famiglia al nord, era una situazione troppo difficile da gestire. Però in quel poco tempo ho capito veramente che Taranto è una piazza che vive di calcio e passione. Gli auguro davvero di ottenere obiettivi importanti già da quest’anno. Marco Mannino

Scritto il 19 Gennaio 2021 ore 06:44



okkiorossoblu


Continuo a sostenere che avere mille attaccanti buoni non vuol dire andare in C. Il Casarano visto in questa prima parte del campionato non è squadra da promozione. Il lavello in attacco è molto più forte senza avere tutti quei nomi. In più, è vero che corvino e Ferrara devono ancora dimostrare di aver recuperato, ma è altrettanto vero che considerando Diaz, tissone e almeno uno tra i tre infortunati, il Taranto potrebbe essere la squadra che si è più rinforzata.

Scritto il 19 Gennaio 2021 ore 00:19



angelix0374


Santoro o non Santoro...questo è il problema......o no?!?....non è un problema ...c'è il Casarano che ci toglie tutti i dubbi...se ha fatto sei farà sicuramente sette......Feola non ha le stesse sicurezze di Laterza....meglio avere più scelte in attacco

Scritto il 18 Gennaio 2021 ore 21:55



rossoblu82


Mi ricordavo bene che non esiste il prestito.....Clamorosa novità di mercato per quanto riguarda il futuro di Domenico Santoro. Mentre sembrava fatta per il suo trasferimento dal Monopoli alla Team Altamura, alla fine bisogna registrare il sorpasso del Casarano che avrà la possibilità quindi di tesserare l'ex Gravina da svincolato. Per fare chiarezza TUTTOcalcioPUGLIA.com ha intervistato l’amministratore unico biancoverde Alessandro Laricchia. Santoro è in uscita. A questo punto va al Casarano? “Santoro è richiesto da tante squadre, non mi occupo di mercato ma non mi dispiacerebbe se andasse ad Altamura, poiché è una società con cui abbiamo rapporti amichevoli con i loro dirigenti. Non in prestito, come erroneamente dichiarato. Infatti tale possibilità non è prevista dal regolamento, quindi il giocatore dovrà risolvere il contratto e poi accasarsi dove vorrà. Tale risoluzione ci procura di fatto dei risparmi paragonabili ai benefici economici previsti da un prestito”.

Scritto il 18 Gennaio 2021 ore 21:40



alf


Probabilmente a fine anno si sono rilassati e hanno festeggiato insieme e da uno o due positivi sono diventati sedici ...non si spiega altrimenti ,Temo che neanche Domenica prossima il Taranto potra scendere in campo visto l'altissimo numero di positivi e mi chiedo come faranno a recuperare tante partite ?

Scritto il 18 Gennaio 2021 ore 20:22



binariotroncocannata


rossoblu 82..interessante il tuo post

Scritto il 18 Gennaio 2021 ore 20:14



nonnoluigi


angelix0374 ..ma certo apri una porta aperta il confronto moderato deve essere la base del guest ...a scanso di equivoci .....romanzini scrive cose giuste su diaz e anche su altro...certo che arricchire la rosa con alternative spendibili ai centravanti argentini inseriti ...farebbe felici tutti noi...se non avviene è perchè una causa plausibile potrebbe essere che le risorse disponibili si siano esaurite...e non si spiega altrimenti perchè ci si affida sempre allo stesso procuratore... con solo scambi stesso procacciatore ...quindi arriveranno centravanti reperibili e "disponibili" e limitati alle medie di realizzazione...dalla stessa agenzia ...e poco avrà disponibile come alternativa il buo giuseppe laterza ...stesso dicasi per il ruolo di centrocampista ...nelle difficoltà di mercato abbiamo pescato un 35 enne inattivo da 18 mesi dalla carriera importante ....all'amicizia tra il nostro ds e un procuratore amico ....

Scritto il 18 Gennaio 2021 ore 20:11



nonnoluigi


e dobbiamo anche verificare quanta qualità porterà l'inserimento di Tissone ....

Scritto il 18 Gennaio 2021 ore 19:31



angelix0374


nonno ...siamo in democrazia..ognuno la pensa come vuole...quindi è lecito scrivere che gli attaccanti del Casarano sono da Eccellenza, lecito scrivere che Diaz e Abayan sono sufficienti al Taranto, lecito pensarla diversamente e scriverlo.....Romanzini ha scritto cose giuste su Diaz e sul suo modo di giocare, però credo che arricchire la rosa non con nomi ma con giocatori "seri"...beh male non potrà fare....bisogna augurarsi che i giocatori, non avendo ricambio adeguato, stiano sempre bene, senza un raffreddore, senza una squalifica.....e già mi direte....l'abbiamo fatto x 9 gare...siamo ben vaccinati a giocare con rose ristrette......ok andiamo avanti così, viviamo alla giornata, viaggiamo a vista sperando che oltre al Covid non ci siano altre negatività.....ricordo ai più che il bravo Ferrara ha giocato solo 90 minuti in 9 partite per un banale intervento al menisco e la sua assenza è dovuta per malanni muscolari e non postumi dell'operazione...e lì non abbiamo un under sostituto vi ricordo....si aspetta con ansia il rientro di Corvino....credete che un intervento ai legamenti si risolva in soli 5 mesi e che possa ritornare utile a febbraio??? ho tanti dubbi.....ancora non è stato ufficializzato lo staff medico in sostituzione del dott. Volpe (quello che ha operato Ferrara per intenderci)....il Covid è arrivato perchè siamo stati sfigati o perchè c'è stata troppa leggerezza e superficialità nella gestione del gruppo??? vedere il video del rientro da Nardò è un pugno nello stomaco...in piena pandemia, in zona rossa generalizzata hanno fatto una cazz.ata tutti i giocatori in primis ma soprattutto chi doveva garantire il rispetto delle regole....ma ormai speriamo nella ripresa degli allenamenti con gli avversari che avranno già nelle gambe un mese di campionato e noi inizieremo ad allenarci solo la settimana prox....

Scritto il 18 Gennaio 2021 ore 19:29



rossoblu82


Sta tenendo banco, in queste ultime ore, una circolare emessa dal Ministero della Salute, datata 13 gennaio 2021, che va a riguardare l'idoneità sportiva degli atleti dilettanti, quindi non professionisti, colpiti dal Covid-19. Secondo tale, documento, infatti, il soggetto vittima del virus dovrà, dopo trenta giorni dalla guarigione, sottoporsi alla visita medico-sportivo incrementata di elettrocardiogramma-colorDoppler e, dopo il buon esito degli esami, intraprendere un percorso graduale di riabilitazione all'attività con la supervisione del Responsabile sanitario della società sportiva. Questo, quindi, comporterà un periodo di stop di circa due mesi. Per capire di più cosa questo comporti al Taranto, abbiamo sentito il consulente del presidente del sodalizio rossoblù Vittorio Galigani che a tal proposito ci ha fornito questa risposta: "il Taranto sulla scorta della circolare emessa dal Ministero della Salute in questione si è subito attivato per eseguire tutti gli esami diagnostici e strumentali previsti da tale protocollo, per permettere al gruppo squadra di rientrare quanto prima e quindi per allenarsi e giocare. L'atleta di serie D, partecipando ad un campionato di interesse nazionale, potrà quindi ridurre il periodo intercorrente tra l'avvenuta guarigione e la ripresa delle attività adottando il protocollo di esami e di test previsto dalla Federazione Medico Sportiva Italiana per gli atleti professionisti".

Scritto il 18 Gennaio 2021 ore 19:24



rossoblu82


Oggi Santoro dove scegliere se andare ad Altamura o a Casarano, noi abbiamo rapporti extracalcistici con i dirigenti dell'Altamura quindi credo che andrà li, anche perchè si faranno carico anche di un esborso economico per il prestito". Cosi l'amministratore unico del Monopoli Alessandro Laricchia nel corso di 'Fuori Campo' su Canale 7 in merito alla cessione dell'attaccante Domenico Santoro.

Scritto il 18 Gennaio 2021 ore 19:21



SEBAREDBLUE


Di certo la Team Altamura sta diventando una squadra di tutto rispetto per la lotta al vertice della D girone H. In casa non sbaglia un colpo e ha preso Santoro che poteva essere un'occasione ghiotta per noi per diventare molto competitivi nonostante la forzata sosta di un mese. Anzichè attendere Alfageme potevamo prendere in prestito Santoro fino a giugno che sta come un leone e "tagliare" Alfageme che è più una seconda punta che non un centravanti. Non credo che con Diaz e Abajan abbiamo risolto i problemi lì davanti, Laterza confida molto nel rientro di Corvino per ricomporre la coppia gol del Fasano dell'anno scorso Diaz-Corvino. Basterà? Non sappiamo, ma una freccia in più al nostro arco potevamo metterla, anche considerato che i tanti esterni in rosa, da Falcone a Guaita e Calemme sinora non hanno dimostrato di avere il gol nel loro DNA. E comunque con il 4,2,3,1 non ci possiamo più schierare perchè è un modulo che non rende, molto più redditizio il 4,3,3. Chi avrà più intelligenza e fortuna vincerà il campionato, Covid permettendo...SFT

Scritto il 18 Gennaio 2021 ore 19:11



nonnoluigi


Domenica pomeriggio prenoto Casarano - Picerno ...sempre che non viene rimandata anche questa gara ...

Scritto il 18 Gennaio 2021 ore 19:02



angelix0374


riguardo al covid sono speranzoso riguardo i tempi di ripresa....posto un articolo riguardante i giocatori di serie A.....In genere, i casi di positività dei calciatori in serie A si attestano in media tra i 15 e i 20 giorni, ma basti pensare a Zielinski ed Elmas del Napoli che sono già da più di tre settimane in quarantena e risultano tuttora positivi. Nel Genoa, invece, dopo i primi casi di fine settembre, la diffusione e l’ansia da “cluster” del virus, sui 17 casi riscontrati a ridosso della sfida al San Paolo col Napoli, resta positivo il solo Darian Males. Pensando ai grandi calciatori che hanno avuto e sconfitto il virus, Ibrahimovic era risultato positivo il 24 settembre guarendo il 9 ottobre, dopo poco più di due settimane e riuscendo a rientrare nel derby con l’Inter dove è tornato assoluto protagonista. Mbappè, l’attaccante francese del Psg, risultato positivo il 7 settembre, tredici giorni dopo era già in campo contro il Nizza nella gara vinta 3 a 0 e a segnare il gol su rigore che sbloccava la partita. Manè, punta del Liverpool, era risultato positivo lo scorso 3 ottobre, negativizzandosi il 15, dopo quasi due settimane. Ma ci sono anche casi come quello di Dybala, che ha contratto il virus nella fase peggiore della pandemia, e che è risultato positivo per più di 40 giorni e dopo diversi tamponi.....detto questo......dobbiamo essere fiduciosi per i prox tamponi di giovedì prox

Scritto il 18 Gennaio 2021 ore 19:02



egi72


Quoto il post di binariotroncocannata. Ci sono stati casi di calciatori, tipo Dybala, che sono rimasti a lungo positivi, ma uno, du e casi. Qua stiamo parlando di ben 16 casi. Poi, se ti vengono i dubbi, ti danno pure addosso......

Scritto il 18 Gennaio 2021 ore 19:01



avrament


E poi sta privacy dellamenchia,tutti o quasi gli uomini politici,di spettacolo,star internazionali dichiarano pubblicamente di essere positivi e noi non possiamo sapere i nomi ma non per mera curiosita' ma per capire come l'hanno preso under e over mah!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Scritto il 18 Gennaio 2021 ore 18:51



nonnoluigi


ormai il calcio mercato si poggia su procuratori ....che altro non sono squali che gestiscono pesciolini (i calciatori) .....credo sempre più spesso il mercato tipo foro boario delle società non dipende unicamente dai fattori tecnici bensì dal rapporto tra la dirigenza e procuratori .... portando in alcuni casi estremi .... i club ad esserne ostaggio....i presidenti ad essere non dico assoggettato ma vincolato...ho visto ieri in una sola partita 4 gol di ottima fattura ...tra lavello e casarano....e buone giocate di chi non ha segnato...mi viene in mente sansone e come si può criticare un calciatore del genere in questa infima categoria...e paragonarlo al buon santarpia ..i nostri centravanti Denis Stracqualursi ha lo stesso procuratore di Guido Abayan ...e di Augusto Díaz ..insomma ...che dobbiamo pensare ...con quel procacciatore dobbiamo fare gli affari ...società che ha in dote calciatori argentini e africani e li gestisce dalla spagna ....caro angelix0374 che centra santoro ?...caro Romanzini che centra le caratteristiche tecniche e tattiche ?... quello è il Bovarium e da quel recinto dobbiamo attingere ...

Scritto il 18 Gennaio 2021 ore 18:46



binariotroncocannata


Io posso capire gli under che vivevano insieme(di questi tempi però fare assembramento in una casa mi sembra fuori luogo però)ma gli altri se erano negativi ,quando poi hanno preso il covid tutto insieme se i ragazzini erano stati isolati???boh

Scritto il 18 Gennaio 2021 ore 18:45



avrament


Incomincio a pensare male anch'io...sedici calciatori non si infettano separatamente in famiglia ma insieme,,,ma mica viaggiamo solo noi nei pullmann o stiamo insieme negli spogliatoi,ma dove caz.......l'anno preso in 16 cioe' in cul.....???

Scritto il 18 Gennaio 2021 ore 18:39



avrament


Come spesso Romanzini colpisce con l'obbiettivita'....l'anno scorso con un organico da stravincere a detta di tutti gli addetti ai lavori e da tutti noi del guest grazie allo squascio dello spogliatoio falliamo miseramente.. si continua a non unire gli sforzi per TENTARE di raggiungere l'obbiettivo da tanti dichiarato a fizz....Quello che non riesco a capire REALISTICAMENTE come mai in serie A B C ci sono pochissimi casi di covid,in serie D ci sono decine e decine di casi e decine e decine di partite rinviate.Non so se è leggerezza(ma solo in serie D???) o disgrazia a cominciare da noi che non ci facciamo mai mancare nulla anche quando le cose Pare vanno benino

Scritto il 18 Gennaio 2021 ore 18:32



rossoblu82


Senza voler fare polemica nel Taranto c è stato un focolaio a fine anno in quanto i tamponi dopo natale erano tutti negativi....ma sce ann fatt ù veglion ??

Scritto il 18 Gennaio 2021 ore 18:30



binariotroncocannata


E con domenica sono 4.ls situazione comincia a diventare pesante.penso a sto punto che tutta la rosa è stata contagiata dal virus.ma se si sono contagiati dopo Nardò a distanza di un mese non dovrebbero essere già negativi???sinceramente non capisco.

Scritto il 18 Gennaio 2021 ore 18:02



Romanzini


Santoro è un bell'attaccante, non si discute, ma quando esprimiamo desideri di mercato dovremmo anche cercare di valutare se gli stessi siano in linea con il progetto tattico del Taranto in generale e di mister Laterza in particolare. In questo caso dico che Santoro non era l'attaccante funzionale al gioco nostro. Il neo arrivato Diaz invece lo è perfettamente, essendo una prima punta di pesa brava a far salire la squadra, a conservare il pallone, a smistarlo sugli incursori, a segnare. Nessuno discute Santoro, solo che dovremmo aver compreso, soprattutto dopo l'ultima deficitaria stagione, che non è con i nomi e con i soldi che si vince, ma con un progetto tattico preciso e con un gruppo solido nello spogliatoio in grado di superare ogni ostacolo con testa e cuore. La gara col Molfetta, notizia di poco fa, non dovrebbe esserci domenica, in quanto abbiamo purtroppo chiesto il rinvio causa covid. Non siamo comunque gli unici appestati. Ciò che sta succedendo a Sorrento (11 positivi) fa comprendere, qualora ce ne fosse bisogno, che siamo in una stagione del tutto anomala. Bisogna avere pazienza, inutile imprecare. Meglio sfruttare ogni energia per farsi trovare pronti quando riprenderemo a giocare, probabilmente da domenica l'altra proprio da Altamura, su un campo di una bella squadra ben guidata. Forza Taranto!!!!

Scritto il 18 Gennaio 2021 ore 17:57



angelix0374


sul post covid non entro nel merito anche perchè i 21 gg dovrebbero coincidere con domenica prossima quindi sarebbe impossibile riprendere l'attività con la partita che quasi certamente sarà rinviata......poi domenica 31 andremo a far visita proprio a quell'Altamura che sta prendendo Santoro....e qui polemizzo ancora una volta con Taras.....Diaz è stato voluto da Laterza e non si discute, sarà bravissimo, un bomber di razza che certamente farà centinaia di gol col Taranto....ma, se ci fosse una società più seria e competente, non potrebbe proporre (e non imporre) al mister un allargamento della rosa con un altro attaccante, che scarso non è?.......ti faccio presente che il Monopoli non l'ha scaricato, probabilmente non rientrava nei piani di Scienza in quanto gli ha fatto giocare solo spezzoni di partita, solo 400 minuti in dieci partite (insomma una media di un tempo a partita) e nonostante questo minutaggio minimo ha segnato pure un golletto, gli scorsi due anni è andato sempre in doppia cifra e noi ce lo ricordiamo bene x la doppietta che ci rifilò in casa....la scorsa estate hanno fatto salti mortali per prenderlo e adesso che è in uscita non si cerca un contatto??? credo che a parità di condizioni economiche il giocatore accetterebbe la piazza più blasonata e forse con qualche chance in più di salire, non credi???.....ricordo che il Monopoli lascerà andare anche Montero.....anche qui....lasciamo stare ...stiamo bene con Diaz e Abayan......non c'è che dire...tanta....... troppa competenza

Scritto il 18 Gennaio 2021 ore 16:46



rossoblu82


Ripresa degli allenamenti/gare per i soggetti Covidpositivi La gradualità di ritorno dell’atleta agli allenamenti/competizioni dovrà essere valutata dal Medico Sociale del club e/o dal MAP, in relazione al quadro clinico di riferimento (decorso della malattia, test di laboratorio, risultati degli accertamenti previsti per il rilascio della nuova certificazione di idoneità agonistica), e al contesto e alla durata dell’interruzione dell’attività dovuta alla malattia.

Scritto il 18 Gennaio 2021 ore 16:15



rossoblu82


Tratto dal protocollo anti covid della lnd.. Casi positivi a lungo termine Le persone che, pur non presentando più sintomi, continuano a risultare positive al test molecolare per SARSCoV- 2, in caso di assenza di sintomatologia (fatta eccezione per ageusia/disgeusia e anosmia che possono perdurare per diverso tempo dopo la guarigione) da almeno una settimana, potranno interrompere l’isolamento dopo 21 giorni dalla comparsa dei sintomi. Questo criterio potrà essere modulato dalle autorità sanitarie d’intesa con esperti clinici e microbiologi/virologi, tenendo conto dello stato immunitario delle persone interessate (nei pazienti immunodepressi il periodo di contagiosità può essere prolungato).

Scritto il 18 Gennaio 2021 ore 16:14



TaXberg


A proposito dei tamponi Covid. Io sono fiducioso che si giocherä perche´secondo le ASL indipendentemente se si parla di calcio o di panettieri ma se non ci sono (piü) sintomi anche se sei positivo dopo 21 giorni puoi tornare a lavoro perche´dopo 21 giorni non c´ e´ piü pericolo di contagio. Questo lo so di per certo perche´ alcuni conoscenti in Italia che hanno contratto il virus e hanno avuto un decorso fortunatamente senza sintomi sono tornati a lavoro dopo 21 giorni pur avendo ancora tampone positivo.

Scritto il 18 Gennaio 2021 ore 16:01



rossoblu82


Che io ricordi il trasferimento di un over da un club professionistico ad uno dilettante non può avvenire in prestito ma solo attraverso la rescissione...al contrario può avvenire per gli under...poi sinceramente non so se quest anno é cambiato il regolamento..

Scritto il 18 Gennaio 2021 ore 15:44



706ac


L'ho scritto quando il ricorso presentato dall'Aversa sulla presunta irregolarità dello stadio di Ginosa fu bocciato e lo ri-scrivo adesso alla luce della probabile sconfitta a tavolino che subiranno contro il Francavilla in Sinni: questa è una categoria oscena ed andarsene al più presto è il minimo sindacabile se ti chiami Taranto calcio.

Scritto il 18 Gennaio 2021 ore 15:32



nonnoluigi


la vittoria di PROCIDA non deve apparire casuale...non dobbiamo solo vedere la più piccola delle isole campane e la meno conosciuta ...dietro la sua candidatura c'è un movimento imponente ...superiore a taranto bari e l'aquila messe insieme ...ho letto che "Ha ricevuto il supporto di oltre 300 artisti, tra cui Toni Servillo, Luisa Ranieri e Gigi D'Alessio. " ..... "Ha coinvolto realtà trasversali come l'Università Federico II e la Camera di commercio." .... "E' stata sostenuta da tutte le istituzioni territoriali, Città metropolitana di Napoli e Regione Campania in primis. " .....in cantiere "44 progetti culturali, 330 giorni di programmazione, 240 artisti e 40 opere originali, senza dimenticare la rigenerazione urbana di alcune strutture del territorio, dal carcere borbonico di Palazzo d'Avalos alla chiesa di San Giacomo." ....

Scritto il 18 Gennaio 2021 ore 15:00



Taras1970


e per pignoleria, il terreno di Ginosa è 60.06 metri... stonn pur sei centimetr d chiu.....

Scritto il 18 Gennaio 2021 ore 14:32



Mimmo


🙄😏🤔🤨🤐😒

Scritto il 18 Gennaio 2021 ore 14:29



Taras1970


Questi altri dell'Aversa, belli sono!!! Rompono le pelotas a noi e fanno ca.ga.te per cavoli loro, ma poi basta che quann vedn a nuje rombun u fischett!!!! Don Peppinoooooooooooooooooo!!!!!

Scritto il 18 Gennaio 2021 ore 14:27



axel


Aversa: Don Peppino, che cosa mi combini? Mannaggia 🙂

Scritto il 18 Gennaio 2021 ore 14:21



Taras1970


Angelix.... e basta!!!! basta, basta!!!! lo abbiamo capito che non li puoi vedere, e basta!!!! sei logorroico!!!!! Non c'è bisogno che lo ripeti ogni volta che scrivi!!!!! e se Laterza ha scelto Diaz e non Santoro un motivo ci deve pur essere, e poi pensa che Santoro non è un dinosauro che sta andando in pensione e che cerca gli ultimi ingaggi della carriera, è abbastanza giovane e se il Monopoli se lo sta togliendo davanti un motivo ci sarà pure, o no!!! diciamo che la sua opportunità in C l'ha avuta e non l'ha sfruttata: così come ti suona?????

Scritto il 18 Gennaio 2021 ore 14:20



angelix0374


Taras...non si è invidiosi degli altri ma vedo che l'Altamura pur avendo il vice capocannoniere del girone (Croce) ha preso un altro "vero" attaccante....il problema è tutto qui...noi avremo bisogno di una rosa molto più ampia per affrontare al meglio il tour de force che ci attende ma questo sembra non essere un problema per chi decide, abbiamo bisogno di altri giocatori per poter mantenere le premesse finora viste in campo....ma questo sembra non essere un problema di questa società fatta da incapaci e da gente senza soldi....oltre tutto si non riesce a mantenere rapporti amichevoli con nessuno....per la cronaca il Monopoli ha ceduto in prestito il giocatore all'Altamura quindi un'operazione molto conveniente per gli altamurani......

Scritto il 18 Gennaio 2021 ore 13:06



Franco_dal_Brasile


"Non vogliamo nemmeno attendere la decisione del Giudice sportivo, ci scusiamo con tutti i tifosi ma questo non è il momento di trovare un 'colpevole'. E' il momento di restare uniti, compatti verso l'obiettivo della salvezza. Sbagliare è umano, ora voltiamo subito pagina". Il presidente del Real Agro Aversa, Guglielmo Pellegrino, commenta così l'errore commesso durante il match contro il Francavilla che negherà la vittoria ai normanni e concederà invece il 3-0 a tavolino alla formazione lucana. Praticamente durante un cambio la panchina granata ha mandato in campo un 2000 (Pagliuca) per un 2001 (Mariani). Un errore tecnico che è stato chiaramente anche 'scoperto' dalla società avversaria che ha già annunciato preannuncio di reclamo, disponendo una Pec sia al Giudice sportivo che alla società Real Aversa 1925. "Non doveva accadere perché sappiamo tutti benissimo l'importanza di questi 3 punti - conclude Pellegrino - ma non dobbiamo fasciarci la testa, da domani si riprende con gli allenamenti e dobbiamo tenere altissima la concentrazione. Abbiamo peccato anche di un briciolo di inesperienza ma guardiamo avanti con fiducia perché anche con il Francavilla abbiamo capito che possiamo giocarcela alla pari con tutti".

Scritto il 18 Gennaio 2021 ore 13:00



Taras1970


l'erba del vicino è sempre più verde, eh? o più buona.... mah

Scritto il 18 Gennaio 2021 ore 12:40



angelix0374


l'Altamura cala l'asso e prende Santoro....noi no vero???

Scritto il 18 Gennaio 2021 ore 12:17



706ac


Axel, a Matera non arriva neanche la ferrovia eppure nel 2019 ha vinto. Conta molto il peso politico.

Scritto il 18 Gennaio 2021 ore 12:17



Colosseum


La sconfitta era ovvia. Parlo della capitale della cultura. Hanno presentato un video di 2 minuti che non dice nulla anzi....deprimente. Si vedono cozze alici lacrime una coppia di sposi in motorino i perdoni la concattedrale ancora lacrime la troccola la marina militare (che è dell'Italia e non di Taranto) e si conclude con le...lacrime: Tutto questo è cultura? ma quale?????? quella del pianto?? ma per favore, ci siamo dati addosso da soli. Chi ha realizzato quel video??? un depresso??

Scritto il 18 Gennaio 2021 ore 12:09