Go to Top

Guestbook

Aggiorna guestbook       Registrati

Effettua il login per poter scrivere

Registrati



rossoblu82


Semenzato è un terzino destro... Riccardi è un centrale che è stato adattato in quel ruolo....come difensore centrale rientrerà guastamacchia che viene da un lungo stop e pare che l infortunio di granata sia abbastanza serio (un sito locale parlava addirittura di strappo )

Scritto il 13 Gen 2022 ore 18:32



Lambrugo


A Bari, non ha lasciato un buon ricordo assolutamente . Ma succede. Sono annate. Lui che ha fatto sempre il 2 classico a 4, con buonissimo risultati, si è ritrovato lo scorso anno con il 343 di Auteri ed è andato in tilt facendo il quarto. La mancata promozione ha poi amplificato tutto. Consideriamo che è un 87. E quel tipo di gioco non è per vecchietti. In tutti i casi, gli scarti del Bari da noi storicamente hanno fatto benissimo. Da Colautti a Roselli a gridelli o a Frappampina e Lopez.

Scritto il 13 Gen 2022 ore 18:05



axel


Mah. Leggendo le opinioni in giro Semenzato non lascerebbe un buon ricordo in giro tra Long Beach e Pasadena

Scritto il 13 Gen 2022 ore 17:58



Lambrugo


St anne non già sciucate proprjie.

Scritto il 13 Gen 2022 ore 17:55



706ac


Viste le prestazioni, avrebbe senso la partenza di Riccardi.

Scritto il 13 Gen 2022 ore 17:45



angelix0374


ma se viene Semenzato chi esce?....Riccardi? Zullo? Tomassini?

Scritto il 13 Gen 2022 ore 17:41



rossoblu82


II Taranto accelera per Daniel Semenzato e sembra ad un passo dai rossoblù. La società ionica avrebbe sorpassato il Trento per aggiudicarsi il calciatore in uscita dal Bari già fuori lista durante la stagione in corso e che l'anno scorso con i biancorossi ha totalizzato 29 presenze in Serie C. Si tratta di un terzino destro di ottima esperienza. Nelle prossime ore potrebbe arrivare la chiusura

Scritto il 13 Gen 2022 ore 17:28



Lambrugo


".. .. Il calciatore nativo di Palermo è un attaccante di fascia sinistra.... ". Si comincia male 😁. Allora, andiamo per gradi. Montaperto è un giovane palermitano venuto qui da ragazzino. Ha fatto tutto il corso con profitto, fino ad essere capitano e punto fermo della primavera di Zauli ( 2 anni fa). Ha quindi buone basi. Caratteristiche da trequartista di genio , con sinistro molto gradevole. Utilizzato però, come spesso accade a questa specie animale , a destra nel tridente. Come molti ragazzi fortissimi tra i primavera, che credono di essere arrivati in cielo, devono fare i conti con le serie inferiori e col sacrificio. Non sempre trovano chi scommette su di loro. Non avendo sicurezze di titolarità, credo che Taranto ( in questo mento poi), possa essere una buona soluzione. Ha un bel piede e qualità. Piacerà. Insomma, non è uno scappato di casa. Chi ricorda? Un po', ma proprio un po', il nostro Catania.

Scritto il 13 Gen 2022 ore 15:05



Linea_Ventidue


Leggo di Montaperto di proprietà dell'Empoli. Aldilà del potenziale tecnico di questo ragazzo, ce ne dirà di più Lambrugo, è un ottima cosa cosa che il Taranto continnua a relazionarsi con questi Club.

Scritto il 13 Gen 2022 ore 14:07



rossoblu82


Come riprota questa mattina il Corriere dello Sport, sembra sia in piedi una trattativa sulla linea Taranto - Teramo per uno scambio di giocatore in prestito: in Abruzzo andrebbe Italeng (2001), in rossoblù da quest'estate ma di proprietà dell'Atalanta, mentre in riva allo Jonio arriverebbe Giuseppe Montaperto (2001), di proprietà dell'Empoli. Il calciatore nativo di Palermo è un attaccante di fascia sinistra, che quest'anno nelle file del Teramo (serie C girone B) ha raccolto 7 presenze da subentrato senza segnare reti. Cresciuto nelle giovanili dell'Empoli e della Juventus, l'anno scorso ha giocato nelle fila della Cavese, in serie C.

Scritto il 13 Gen 2022 ore 12:50



UT_the_Original


Su Ferrara l'unico interesse del Taranto a venderlo sarebbe che sia lui a non voler rinnovare. Quindi se bisogna tenere un calciatore scontento che porta malumore, poco utile alla causa perchè con la testa altrove e in più lo devi pagare...bhè...se fosse così tanti saluti Ferrara. Tra ingaggio risparmiato e du spicci di cartellino si fa l'affare.

Scritto il 13 Gen 2022 ore 11:01



rossoblu82


Oggetto del desiderio di diverse squadre, sembra che il suo futuro sia ancora in rossoblù. Antonio Ferrara con un post su InstaGram sembra voler dire proprio questo. Nonostante fosse forte la convinzione che il suo futuro fosse col giallorosso del Catanzaro, le dichiarazioni del ds calabrese Pelliccioni hanno di fatto spento ogni interesse. Ferrara, under classe '99, a questo punto dovrebbe concludere la stagione in rossoblù, salvo altri concreti interessamenti nell'attuale finestra di mercato.

Scritto il 13 Gen 2022 ore 06:46



706ac


Lambrugo, come sarebbe finita? Boh, ho dei dubbi che un singolo calciatore potesse cambiare gli equilibri in quell'armata brancaleone di scarpari. Oggi ho scoperto che uno dei titolare dell'epoca, Potenza, gioca in eccellenza campana nel San Marzano (la città dei pomodori per intenderci) dopo aver fatto serie D di bassa classifica con Grumentum e Nardò. E doveva essere, secondo il Duo e lo straccione oggi presidente dell'Andria, una delle nostre punte di diamante insieme a Cobelli che, probabilmente, i pomodori oggi li raccoglie sul serio in Argentina....

Scritto il 12 Gen 2022 ore 21:54



Spagredblue


Tunisia Mali . L arbitro fischia la fine della partita 2 volte . La prima volta all 85 esimo e la seconda , quella definitiva all 89 e 40 secondi 😂. ci sarà ricorso .

Scritto il 12 Gen 2022 ore 20:08



Lambrugo


Piccola curiosità su Musacci. Era in campo con i bianconeri durante il famoso Taranto-Massese.

Scritto il 12 Gen 2022 ore 18:20



Lambrugo


Musacci. Già. Era tutto fatto. Era in partenza cu a mugghjiere. Poi quella schifezza di persone del messina fecero zompare tutto. Ce skife.ll suo Papà, Luciano mi chiamò felicissimo da Viareggio , per sapere se potevo darli contatti per la casa da prendere in fitto . Non era Pirlo, però serviva un giocatore così. Chissà come sarebbe andata a finire.

Scritto il 12 Gen 2022 ore 17:50



angelix0374


questo mercato secondo me presenterà delle anomalie rispetto a quelli passati....mi aspetto a breve, verso la fine per intenderci diversi colpi...se ci sono presidenti che se la vogliono giocare fino alla fine (vd. D'Agostino o Noto) dopo un mercato estivo faraonico vuol dire che ci credono fortemente nonostante la decina di punti di handicap dal Bari....e poi c'è sempre all'orizzonte la benedetta riforma che dovrà essere prima o poi varata....i tempi sono da tempo maturi, ci sono anzi delle realtà che, causa Covid, sono in grosse difficoltà soprattutto nel nostro girone (Catania, Palermo, Messina, Potenza e la solita Paganese per citarne alcune)....le 60 squadre prof di serie C sono troppe e bisogna ridurle drasticamente a 20, lo ha ribadito ieri il vice-presidente di Lega....così tante non le si trovano da nessuna altra parte del mondo intero....

Scritto il 12 Gen 2022 ore 17:11



Luca74


Musacci. Sfumò Musacci. Il Messina non ce lo dette all'ultimo

Scritto il 12 Gen 2022 ore 16:40



Luca74


Arrivò un inutile Maiorano. E sfumò all'ultimo un altro di cui non sto ricordando il nome. A voi viene?

Scritto il 12 Gen 2022 ore 16:37



Luca74


Ritengo comunque che negli ultimi anni il mercato di gennaio abbia dimostrato di non proporre stravolgimenti e di non portare colpi eccellenti. E questo vale per tutti. Probabilmente serve alle squadre di alta classifica (che hanno soldi) per cercare di avere qualche colpo in più da sparare. E per quelle di bassa classifica per cercare di aggiustare qualcosa. Ma considerando il fatto che non si può acquistare se prima non si cede, allora tutto diventa più complicato se non addirittura impossibile. Una squadra di centro classifica (come il Taranto) è difficile che faccia cambiamenti importanti. Solitamente si provvede solo a sistemare qualche falla (un pò come è accaduto a noi con la punta di riserva e con la necessità di trovare un esterno di attacco più prolifico). Ma se non hai la certezza di vendere e acquistare contemporaneamente è preferibile star fermi. E noi ne siamo consapevoli. 5 anni fa facemmo andare via Bollino per accontentarci all'ultimo momento di un qualunque centrocampista e vederci chiudere le porte negli ultimi minuti all'acquisto di un giocatore migliore. Praticamente ne uscimmo indeboliti. Il discorso è molto delicato. Soprattutto quando non si hanno soldi da gettare.

Scritto il 12 Gen 2022 ore 16:24



rossoblu82


Marco Civilleri in breve tempo è diventato uno dei punti fermi del Taranto, diciannove presenze per l'ex Licata arrivato dalla Serie D. Le prestazioni hanno convinto il club pugliese, come riportato da nicoloschira.com, a rinnovare il contratto del centrocampista fino al 30 giugno 2023.

Scritto il 12 Gen 2022 ore 15:24



rossoblu82


Paganese molto attiva sul mercato in queste ore. Secondo quanto raccolto dalla redazione di TuttoC.com, dopo aver chiuso l'affare Brogni si tratta anche Franco Bellocq, centrocampista argentino classe '93 del Taranto.

Scritto il 12 Gen 2022 ore 15:24



axel


Non possiamo avere 47 terzini sinistri, anche perche' tutti vogliono giocare naturalmente.

Scritto il 12 Gen 2022 ore 13:59



binariotroncocannata


Ferrara ha fatto il suo tempo a Taranto.deve uscire dal limbo e vedere se veramente può fare il calciatore a buoni livelli.qui ormai gli si perdona tutto..e di errori quest anno ne ha fatti parecchi.

Scritto il 12 Gen 2022 ore 13:03



Mimmo


Se venderlo oggi significa guadagnare poco...perché non tenerlo visto che è bravo e giovane?!? Credo che lui, per motivi personali, voglia anche restare (quindi un punto di incontro sull'ingaggio si può trovare)...poi se con i soldi della cessione la società si è fatta i conti per chiudere tranquillamente, economicamente, la stagione...alzo le mani!!! E torniamo poi al solito discorso...che non ci stanno soldi e sembra quasi come quel padre di famiglia, che in difficoltà, va al 'compro oro' per dare braccialetti della comunione per far soldi...FORZA TARANTO!!!

Scritto il 12 Gen 2022 ore 11:44



johnpetrucci


Avete ragione è in scadenza.

Scritto il 12 Gen 2022 ore 11:23



UT_the_Original


Ma forse si sta esagerando nelle possibili valutazioni del cartellino di Ferrara. Sembra il paltò di Napoleone in miseria e nobiltà. L'importo di un'eventuale monetizzazione a 6 mesi dalla scadenza è certamente risibile. Altro discorso magari valeva per Diaby che potrebbe valere un pò di più...prima del suo infortunio. Io credo che la valorizzazione dei calciatori in prestito sia un conto (fare minutaggio e prendere i bonus), ma per quanto riguarda i calciatori under di proprietà devono essere bloccati per raggiungere in un futuro plusvalenze importanti...oltre che a creare una "corte di calciatori giovani e di prospettiva" per l'immediato futuro. Sugli over invece a cui legarsi per massimo un biennale poche eccezioni e solo sulla qualità...diciamo tanto da creare la spina dorsale della squadra. Io almeno la vedo così in ottica di permanenza in lega pro.

Scritto il 12 Gen 2022 ore 10:54



Luca74


Quando si attua la politica dei giovani (solitamente perché non si ha un grande portafogli) lo si fa per trovare ragazzi in gamba che servano a far bene in campo e poi per essere ceduti. Sono anni che anche qui sopra predichiamo una politica dei giovani. Adesso che la si sta facendo spuntano le critiche. Ferrara è un bravo ragazzo che ha fatto bene e che potrà ulteriormente far bene al Taranto con il prezzo della sua cessione. E così come lui anche altri. Non possiamo pretendere di tenerli perché ci siamo affezionati. Quando vuoi avere una squadra decente (che ti fa i risultati come quelli che vediamo) e contemporaneamente il bilancio a posto vale il detto "tutti sono necessari, nessuno è indispensabile". Tra l'altro, questa politica fatta bene viene osservata dalle squadre di serie A che, consapevoli che i giovani qui vengono lanciati, possono mandarci ragazzi in gamba.

Scritto il 12 Gen 2022 ore 09:55



706ac


Il Tribunale fallimentare di Catania ha pubblicato nella giornata di oggi il bando di vendita del club rossoazzurro. La base d’asta è stata fissata a un milione di euro, con un rialzo minimo di 50mila euro e deposito cauzionale non inferiore al 25% della cifra proposta. La scadenza del bando è fissata alle ore 12:00 di venerdì 11 febbraio, per una durata di 30 giorni. Nelle ore successive alla chiusura del bando avverrà la cosiddetta apertura delle buste. Chi rileverà il Catania dovrà accollarsi anche i debiti della società, che ammontano a circa tre milioni di euro.

Scritto il 12 Gen 2022 ore 08:53



Mimmo


Buongiorno...bisogna vedere quale è il programma del prossimo campionato: io Ferrara lo terrei (è stato bravissimo in D ed ha ben giocato in C), il fatto che abbiamo De Maria non vuol dire nulla. Non si può far diventare Ferrara una bandiera del Taranto e magari il futuro capitano?!? I giocatori li vendi solo se fruttano benissimo economicamente, altrimenti lo tieni e lo utilizzi, soprattutto quando gioca bene. A parte le voci di mercato ed 'azioni clamorose' credo che la nostra rosa al 98% sarà quella attuale fino all'ultima giornata: nonostante la sua non completezza nei ruoli, comunque, ha totalizzato 30 punti (e potevano essere almeno 6 in più) e mi auguro che le prossime 18 giornate ci facciano divertire!!! Della salvezza sono sicuro, sarebbe un suicidio mancarla, e mi auguro che si possano giocare i playoff (non dico a vincere) ma per fare esperienza e cominciare davvero a sentire l'aria delle partite importanti. FORZA TARANTO!!!

Scritto il 12 Gen 2022 ore 06:57



angelix0374


johm....invece ti sbagli....Antonio è uno dei pochi under di proprietà a non avere un contratto poliennale (a differenza di Diaby, Loliva, Granata, Tomassini, De Maria e Santarpia a cui sono stati proposti contratti biennali o triennali).....rimangono fuori i soli Mastromonaco (che a settembre era stato messo addirittura fuori lista) Cannavaro e Ferrara....probabilmente era già in mente della società "liberarsi" di Antonio nel mercato di gennaio sperando, come poi in effetti è stato, nell'esplosione di De Maria.....ora la società si trova ad un bivio o farlo andare dove meglio crede a giugno (avrebbe più mercato) o rinnovargli il contratto come onestamente meriterebbe il ragazzo e puntare su una piccola plusvalenza (ricordo che il giocatore è un difensore per cui ha una quotazione certamente inferiore ad un attaccante).....credo che la società per adesso stia alla finestra per vedere se succede qualcosa e a febbraio col mercato chiuso si potrà pensare al rinnovo cosa che peraltro Antonio non disdegnerebbe dato che ha la fidanzata qui........rinnovo che farei ad occhi chiusi anche a Civilleri.......se permetti, in questi pochi mesi sta conquistando i cuori dei tifosi rendendo 1000 volte di più del nostro capitano "storico".....è uno che si sta meritando la conferma sul campo, vincendo la diffidenza, mia soprattutto, di inizio anno quando fu ingaggiato.. e poi se a Marsili è stato fatto un biennale, a maggior ragione anche a Civilleri può essere proposto un rinnovo......ritornando a Ferrara...lascerei perdere le dichiarazion del DS calabrese, è il gioco delle parti, tirare sul prezzo...ma sa benissimo che il Catanzaro ha una catena di sinistra che non va tanto bene.....non ha un difensore mancino nè uno che sappia proporsi su quella fascia mentre lì davanti ha fior fior di giocatori che spesso e volentieri vengono serviti male....è inutile comprare attaccanti su attaccanti (ultimo arrivato Iemmello) se poi non li servi a dovere....poi logicamente di "Ferrara" sul mercato ne trovi decine per cui se non prendono il nostro lo potrebbero cercare altrove (giorni fà avevo segnalato Alessandro Curci. ottimo terzino sinistro under)

Scritto il 12 Gen 2022 ore 06:43



johnpetrucci


Si continua a dire che Ferrara è in scadenza di contratto, ma mi sembra di ricordare che in estate aveva firmato un biennale. Non se ne andrà nessuno. E non arriverà nessuno, se non qualche under.

Scritto il 11 Gen 2022 ore 21:50



UT_the_Original


Buona sera ragazzi, ben ritrovati e buon anno. Stamattina e ieri avevo cercato di scrivere un post che poi per motivi di lavoro non sono riuscito a pubblicare. E infatti volevo dire che non credevo alla partenza di Ferrara perché in tutta Italia il calciomercato è asfittico, non c'è liquidità. Difficile immaginare che in Lega Pro il Catanzaro spendesse soldi per Ferrara. A sei mesi dal fine contratto è da pazzi di questi tempi. Diversamente io fossi nel Taranto a Ferrara proporrei ora un biennale...a questi tipi di calciatori bisogna farlo. Non farei invece nessun contratto pluriennale a Civilleri, calciatore onesto per l'obiettivo di stagione ma che sinceramente non ha grandi doti tecniche tale da meritare un pluriennale soprattutto alla sua età. Ma questo è un mio parere. Non credo a nessuna voce di mercato di calciatori grossi....tipo quelli del Catania. Problema di ingaggio elevato. Più probabilmente si potrà fare qualche colpo dalla serie D...o da qualche pista estera con la quale Montervino ci ha abitutato. Abbiamo bisogno di rinforzi? Certamente si ma effettivamente bisogna prima cedere qualcuno per poter acquistare qualcuno. Italeng torna a Bergamo. Trovare a gennaio under bravi è estremamente difficile. Ci serve a mio parere sicuramente un calciatore di qualità a centrocampo di personalità e bravo negli inserimenti e a ribaltare l'azione, ma anche un calciatore capace di far rifiatare Marsili. In attacco se non parte Pacilli difficilmente arriverà qualcosa.

Scritto il 11 Gen 2022 ore 21:16



binariotroncocannata


Cosenza va al Piacenza con un contratto fino al 2023..35 anni ha...mi tengo stretto stretto Montervino..

Scritto il 11 Gen 2022 ore 21:06



axel


Ma ancora alle voci di mercato credete? Le pochissime operazioni che faranno tutte le squadre si svolgeranno all'ultimo secondo dell'ultimo giorno. Le rose bloccate a 25 impongono che per prendere un nuovo giocatore prima devi liberare lo slot, cosa non certo facile.

Scritto il 11 Gen 2022 ore 18:03



rossoblu82


Alfio Pelliccioni, direttore sportivo del Catanzaro, allontana i rumors di un imminente approdo in giallorosso di Antonio Ferrara, terzino sinistro classe 1999 del Taranto. “Per ora non ci interessa - dice a Blunote il dirigente dei calabresi -. È un ragazzo interessante, lo seguiamo, ma per questa sessione di mercato abbiamo altre priorità. Ne riparleremo, eventualmente, a giugno”. Trattativa chiusa? Chissà…

Scritto il 11 Gen 2022 ore 17:45



angelix0374


awemo che succede con Monopoli e Francavilla?? non ho letto nulla tranne dei positivi al Covid.....

Scritto il 11 Gen 2022 ore 17:28



Awemo


dalla serie B mi sarei portato Melcore o Buzio e Strambelli...ed ancora oggi, li prenderei... Quando leggo di Monopoli e Francavilla che si stanno attrezzando per l'imponderabile, mi viene il magone.

Scritto il 11 Gen 2022 ore 16:06



rossoblu82


Emergono nuovi dettagli sull'offerta presentata dal Catanzaro al Frosinone per l'acquisto di Pietro Iemmello. Lo riporta il nostro editorialista Nicolò Schira, secondo cui "La formula di Pietro Iemmello al Catanzaro dal Frosinone sarebbe prestito con diritto di riscatto che diventa obbligo in caso di promozione in SerieB dei calabresi. A quel punto in cadetteria l'ingaggio di Iemmello lieviterebbe da 210 a 380mila euro a stagione"

Scritto il 11 Gen 2022 ore 15:56



rossoblu82


4 calciatori del Taranto si sono negativizzati....restano solo due positivi

Scritto il 11 Gen 2022 ore 15:52



Spagredblue


Il Catanzaro ha preso Iemmello

Scritto il 11 Gen 2022 ore 15:51



Awemo


@706ac… se leggi sul web noterai che l’andria lo ha chiamato e lui è disponibile

Scritto il 11 Gen 2022 ore 15:37



Mimmo


Così...tanto per dire...il Catanzaro ha solo 2 punti in più di noi...mi auguro di averci guadagnato economicamente...FORZA TARANTO!!!

Scritto il 11 Gen 2022 ore 15:30



binariotroncocannata


Ramsey esubero Juve.c’e’da pagare solo lo stipendio,un pensierino lo farei

Scritto il 11 Gen 2022 ore 12:29



706ac


Awemo, Strambelli quest'anno ha segnato 8 goal in 13 partite all'Arezzo che penso lo lascerà partire solo dietro lauto compenso, a meno che non ci sia una smobilitazione in atto nella squadra toscana visto il -10 dal primo posto.....

Scritto il 11 Gen 2022 ore 12:28



Awemo


Strambelli sul mercato… è barese… ma a me piace assai

Scritto il 11 Gen 2022 ore 12:23



peppba1971


In uscita dal Bari nicola Citro....ke ne dite anke. Se nn ha giocato tanto x via di un infortunio?

Scritto il 11 Gen 2022 ore 12:02



Linea_Ventidue


Piccolo sta sempre spezzato, Non è più quello della Cremonese. Credo siano voci che mettono in giro i procuratori. Montervino saprà fare il fatto suo. Tutto dipende se riusciamo a recuperare soldi da Ferrara e se ci togliamo l ingaggio di Pacilli.

Scritto il 11 Gen 2022 ore 11:01



Lambrugo


Angelix. Si si certo. Non sono informatissimo. Era solo un mio personale sponsor per 2 calciatori che stimo molto. E che servono proprio come ruoli. Mi affido come sempre a Francesco. Aumentando il suo appeal ( sta facendo strabene), mi aspetto belle cose.

Scritto il 11 Gen 2022 ore 10:02



rossoblu82


Più che c'è Ceccarelli (nel mirino di Avellino e Juve Stabia) potrebbe arrivare piccolo (sempre se parte quel cadavere di pacilli) dal Catania sul quale c é la concorrenza di turris e Foggia...

Scritto il 11 Gen 2022 ore 06:53