Go to Top

Guestbook

Aggiorna guestbook       Registrati

Effettua il login per poter scrivere

Registrati



nonnoluigi


QUESTO DEVE FARE LA FONDAZIONE...lo dico ai 2685 soci ...lo dico a gianluca sostegno...a la coppola...a ippazio...a casciaro...a chi non ricordo......riconoscendo tutti i segnali negativi...bisogna provare a fare una virata positiva di entusiasmo ...LA FONDAZIONE deve provare a coinvolgere tutti i soggetti...fare da collante e riunire tutti gli interessati...chiamare a raduno la proprietà ...i tecnici...la squadra ...la stampa...i rappresentanti più in vita del tifo locale...tutti....riconsiderare un patto per la salvezza...una alleanza per la permanenza tra i professionisti......provare a ripartire ...mettere in moto l'entusiasmo del 4 di agosto....fare una verifica degli amici veri del taranto

Scritto il 18 Aprile 2017 ore 11:50



Romanzini


Permettetemi una entrata a gamba tesa. Stiamo facendo processi, stiamo litigando tra noi, stiamo manifestando pessimismo in quantità industriali senza che il campionato sia finito. IL CAMPIONATO NON E' FINITO, IL TARANTO NON E' FINITO!!!! Abbiamo 4 partite, ad iniziare da quella di domani, in cui TUTTI siamo chiamati a fare di tutto, DI TUTTO, per poter ottenere la salvezza. Abbiamo IL DOVERE di sostenere il Taranto o quel che resta del Taranto e SPINGERLO verso la salvezza, perchè non è ancora detta l'ultima parola. I processi alla Società, alla Fondazione, alla tifoseria, a chiunque, vanno fatti A CONSUNTIVO, e noi qui CI STIAMO ANCORA GIOCANDO IL CAMPIONATO. La mia ricetta per poterci salvare è semplice, e mi auguro possa essere applicata, e solo per il bene del nostro caro e amato Taranto: sin da domani sostegno massimo ai ragazzi in campo, perchè nonostante le difficoltà tecnico-tattiche e soprattutto fisiche il cuore può farci superare le montagne, figuriamoci la Paganese. Questi ragazzi stanno già scendendo in campo impauriti, noi dobbiamo fare di tutto per farli sentire leoni e non agnelli, fischiare al minimo errore non giova. Chiunque scenda in campo, CHIUNQUE, va sostenuto e aiutato, perchè sono sicuro che basterà una vittoria e tre punti per riprendere la strada interrotta prima della trasferta di Messina. Non siamo superiori a Melfi, Vibonese, Catanzaro, Akragas, Monopoli, Reggina, ma NON SIAMO NEANCHE INFERIORI!!! Solo un suggerimento ai giocatori che scenderanno in campo domani: tralasciando schemi e tattiche, delegate a mister Ciullo, invito i ragazzi in campo A TIRARE IN PORTA SEMPRE E DA TUTTE LE POSIZIONI!!! Tirare, tirare, tirare, perchè lo facciamo pochissimo. Ognuno si prenda responsabilità di tiro, ognuno, perchè se non tiriamo non abbiamo possibilità di segnare, neanche con qualche deviazione fortuita. C'è una legapro da salvare, costi quel che costi, e io non mi arrendo, Ci Credo!!!!

Scritto il 18 Aprile 2017 ore 11:42



nonnoluigi


la salvezza arriva solo in sinergia ....riconoscendo ormai la squadra orfana di tre titolari dello stesso reparto...la difesa che pareva dare le migliori soluzioni...riconoscendo i troppi infortuni ...il bravo fabio di todaro scrive " un rosario di infortuni"...riconoscendo la delusione di noi tifosi per un ritorno tra i professionisti più scadente degli ultimi 20 anni...riconoscendo la latitanza della proprietà impotente e rassegnata....degli errori della proprietà avremo modo di chiarirci a fine campionato con la mave agli ormeggi......riconoscendo tutti i segnali negativi...bisogna provare a fare una virata positiva di entusiasmo ...

Scritto il 18 Aprile 2017 ore 11:40



Lambrugo


Due cose e vado. --- Nonno, sono daccordo. Si chiacchiera... ma forza taranto . CI SALVEREMO LO STESSO --- Peppone/Firenze....ti rispondo quando posso. Interessante il dibattito.

Scritto il 18 Aprile 2017 ore 11:39



Lambrugo


....ma chi nega il tuo rapporto individuale col Taranto ? Non mi permetterei mai , neppure per scherzo, di mettere bocca sul tuo passato da tifoso. O denigrare e cestinare , con una battuta da social, i tuoi sacrifici economici e personali a causa delle tante trasferte (come molti di noi....). Ci mancherebbe altro. Io parlo d'altro. Si fanno le pulci alla fondazione e poi vedo degli sfilacciamenti nella tifoseria da paura. E tutto auecchjie. Come la squadra. Uguale. Ti invito a rileggere il mio pensiero, che non è la Bibbia ma un libero pensiero di un vecchio appassionato che si confronta giornalmente con altre realtà. Guarda che qui ci si scambia pensieri ed idee. Non si publica per le Università di ricerca del tifo.

Scritto il 18 Aprile 2017 ore 11:36



nonnoluigi


prima di buttare [non consentita] per aria ...aspettiamo almeno la fine del campionato...

Scritto il 18 Aprile 2017 ore 11:24



nonnoluigi


"cercare di portare a casa un risultato " ...dobbiamo provare...stiamo affogando in un pozzo nero e dobbiamo tirarci fuori..rimangono 4 partite ..per gli altri 3...certo domani sarà emergenza come da qualche partita ormai ...ma dobbiamo sfruttare la giornata di recupero al meglio...speriamo domani in un risultato che porti maggiore consapevolezza e ottimismo...

Scritto il 18 Aprile 2017 ore 11:23



Consoli


Dopo parma ancona anche foggia reggina finisce sotto inchiesta....E stiamo ancora aspettando la penalizzazione del Messina a 4 giornate dalla fine.....Come al solito finirà tutto a tarallucci e vino.....A proposito gli incappucciati chi erano??? Chi li ha mandati ? Erano di taranto ?

Scritto il 18 Aprile 2017 ore 11:03



peppone


Brighton dopo 34 anni torna nella premier....che festa!!Per noi un Amaro...mai una Gioia...c'é qualche sociologo valido nel Guest,che possa spiegare questa cosa?

Scritto il 18 Aprile 2017 ore 10:39



peppone


Stascichi da Firenze che Strano Fiorentina senza Europa? Cognigni non ci sta: "Serve una Serie A limpida" Il presidente operativo viola contesta l’arbitro del derby e non solo, cercando soluzioni: "Episodi strani ci frenano, occorrono tecnologia ed efficienza.

Scritto il 18 Aprile 2017 ore 10:12



peppone


Ci sorprenderá il nostro Conte con effetti speciali?

Scritto il 18 Aprile 2017 ore 10:02



peppone


Bravo Mirko fai bene!!Io spero che il solo Lo Sicco recuperi,gli altri possono anche riposare...spero che la difesa a 4 non la abbia ricettata nessuno datl che non abbiamo difensori e difendere non ci interssa perché dobbiamo vincere e spero che Conte capisca questa cosa e,cioé che abbiamo solo un risultato utile,dicevi che io me la giocherei cosi....Contini Russo Pambianchi Magri Boccadamo Sampietro Nigro Paolucci Emmausso Lo Sicco Cobelli 3.4.1.2. alla Gasperini

Scritto il 18 Aprile 2017 ore 09:59



Romano_Sessantotto


X LAMBRUGO per tua conoscenza il sottoscritto segue il Taranto dalla curva (nn dalla tribuna) dal 1983. C'ero ai tempio dei tubi innocenti....come ci sarò domani. Ho girato in lungo ed in largo tutta l'Italia sempre dal vivo....quindi mo che vieni a fare lezioni e parli di computer o tastiere...bè mi sembra proprio fuori luogo

Scritto il 18 Aprile 2017 ore 09:47



Mirko


Provando a spostare l'attenzione sull'importantissimo match di domani e mettendo da parte veleni e ricerca di colpe prima della fine di questa stagione. Proviamo ad immaginare gli 11 che giocheranno domani considerando che Som non dovrebbe essere disponibile come anche DeGiorgi, LoSicco, Maiorano, Viola, Magnaghi tutti affaticati e fuori condizione e inoltre è inutile ricordare dei 3 fuggitivi con gli attacchi di panico. Chiaro che il mister non cambierà modulo, e allora?? Chi gioca?? Provo ad inventarmi una pseudosquadra dai reduci rimasti a disposizione: Contini in porta, difesa da sx a dx DeNicola, Panbianchi, Magri, Balzano ( che brutta difesa....), a centro da ax a dx Paolucci, Nigro, Guadalupi/Pirrone/Sampietro ( che brutto centrocampo ), in attacco da sx a dx Emmausso, Cobelli, Potenza e che Dio ci faccia una grazia!!

Scritto il 18 Aprile 2017 ore 09:40



peppone


Ciullo cambia,questa é la mia battaglia...il resto no mi interessa ed un importanza uguale allo 0.... Ciullo deve capire che non ottiene risultati da una vita...i ragazzi non hanno la certezza del risultato col suo sistema dove ha funzionato per 4 partite e poi si é CHIANTATO i motivi sono molteplici ed innumerevoli...ma continuare a CHIANTARSI é da s.tupidi e poco furbi...quindi Ciullo prova a fare il Conte e metti il Ciullo da parte....so che l'inteligenza uno al MERCATO non la trova,peró sicuramente puó trovare un pó di furbizia oltre che di allegria.....piccé si nu chiande....RIPETO CIULLO CAMBIA!!

Scritto il 18 Aprile 2017 ore 09:20



lenotarima


Non mi sembra che siano mancate le critiche anche nei confronti della societa, DS, Prosperi o Papagni. Se c'è una cosa che non è mancat sono proprie le critiche fatte giustamente o meno un po a tutti. Un finale fi.campinato difficile che non sappiano a cosa possa portare anche se si dovesse chiudere positivamente con la permanenza in quanto non sappiamo a livelo societario cosa possa succedere, ma non abbiamo altra scelta che continuare a lottare. Poi se non ci riusciamo tireremo i remi in barca ma per il momento tutti dovrebbero remare nella stessa direzione.

Scritto il 18 Aprile 2017 ore 09:10



Lambrugo


Ottimo intervento di Prete (spero di conoscerti meglio) del pomeriggio. Era necessario.

Scritto il 18 Aprile 2017 ore 09:09



Lambrugo


Stupendo il servizio su Taranto ieri. Grazie x la segnalazione

Scritto il 18 Aprile 2017 ore 09:07



peppone


sulla= dalla.

Scritto il 18 Aprile 2017 ore 09:05



peppone


Belle le piccinne 😉 Ora l'errore piú grave che si puó fare é sviare l'attenzione sulla squadra ad oggi chi ci puó SALVARE veramente sono gli 11 che vanno in CAMPO e mister CONTE.....bisogna elogoarli o CRITICARE ma MAI abbassare la guardia su di loro....Oggi parlare di Societá,Pizzetto Pizzarrone o della Fondazione non ha senso SA DI SFOGO ED DI IO PRIMA DI TUTTO,QUANDO IL BENE COMUNE É IL TARANTO!!Perché?perché non sono loro a scendere in campo,quindi tutti gli sforzi,ripeto,devono essere dedicati alla squadra,nel bene o nel male non ha importanza....questa caccia alle streghe ora non ha senso,poi a fine campionato facime le "cunde"ma ora piú di qualcuno mi stá facendo VERGOGNARE!Prima il Taranto e poi il resto C.AZZO!!

Scritto il 18 Aprile 2017 ore 09:05



Lambrugo


RILEGGETE BENE. E’ un invito ad aprirvi un negozio per conto vostro (nessuna presa in giro). Oramai siete abbastanza grandi. Invece di stare sulla finestra. Delegare, dare e dire cosa c’è da fare (sempre sul computer). Create un gruppo alternativo. Create più gruppi alternativi. Ognuno con le proprie idee ed eventualmente (nel caso si volesse), convogliarle in un unico comunicato (soprattutto quando si tratta di argomenti in cui siamo tutti d’accordo…tipo abbassamento dei prezzi). In questo modo, si avrebbe più peso contrattuale. Oppure come dice Sostegno, date una mano alla Fondazione con idee ed energie. La Fondazione può suggerire all’orecchio cosa sarebbe meglio fare, ma poi è sembe u patrune a decidere come e dove. La tifoseria del Taranto da questo punto di vista è indietro almeno 20 anni. I cani sciolti non servono, o servono a poco da questo punto di vista. Nessun Presidente (intelligente , ricco e competente) può ascoltare 10000 pensieri diversi da 10000 tifosi diversi ognuno con le proprie teste o perdere il prezioso tempo su feisbukk . La settimana scorsa , nel luogo dove vivo, c’è stato un confronto chiarificatore (faccia a faccia) e SENZA giornalisti, in cui società e Direttore generale spiegavano i motivi che hanno portato a delle criticità. E’ importante il “vedersi di persona”. Fa la differenza. BENE. La tifoseria era rappresentata da 2 dico 2 soggetti ( per gruppo) che rappresentavano una decina di gruppi. Questa è democrazia. Non lo leggerete su nessun sito, perché i panni sporchi è sempre bene lavarli in casa. Questa è la maniera di ragionare. Questa è la maniera di coinvolgere per cercare di portare a casa un risultato. Questa è la maniera di dividersi meriti e distribuire responsabilità. E non delegare un “Patronato” dei tifosi (sempre su Internet). In quasi tutte la città medio-grandi è cosi. Qui invece o si ragiona su internet o se menene skaffe a uecchjie. Ragionare di persona mai. Sempre per perdere. Solo per perdere. Quando ci fu l’incontro con Depoli, c.azzo mi aspettavo qualche voce “differente”. Sarebbe stata ben accetta per avere qualche stimolo in più. Per avere una spinta in più. Una critica diversa. Sono utilissime le idee e le valutazione altrui. Invece il nulla. Sule chiacchijere. E qui si muore giorno dopo giorno di chiacchiere ed ignoranza. Il Taranto siamo VOI. Infatti….l ame viste.

Scritto il 18 Aprile 2017 ore 09:03



Lambrugo


. La Fondazione è un supporters trust ma nella sostanza è un gruppo di tifosi e di persone che seguono la propria squadra, così come la "Fondazione Filadelfia" a Torino o i "Belli carichi" di Modena, "Tifo e amicizia" o i vari centri Coordinamento in giro per lo stivale (i primi che mi vengono in mente). Non è il patronato obbligatorio per tutti i tifosi rossoblu. Non è un club privato. E’ anche un luogo di incontro in cui molti iscritti trovano affinità (buone o cattive che siano) che poi si manifestano in varie iniziative tipo incontri per fuorisede, “incontri nelle scuole”, iniziative, incontri con gli associati e con addetti ai lavori, dibattiti, premiazioni, momenti vari di aggregazione per tentare di far crescere e promuovere un territorio con potenzialità importanti. Ripeto: TENTARE di fare un percorso di crescita come avviene in molti gruppi di tifosi in Italia e Europa. Punto. Non c’è molto da aggiungere. Poi come in tutti i gruppi, partiti, patronati, ecc. ci stanno pure gli errori fisiologici e ci sta pure che se su 10 soggetti ce n'è uno “malamente” questo fa parte del corredo di tutte le categorie. Quasi normale. Anzi normale. Non sarà certo questo dato a scoraggiare gli altri 9. I gruppi nascono proprio per dare un'unica voce. Sarebbe complicato per un presidente di calcio ascoltare i singoli tifosi (o cani sciolti). Non perché non contino…anzi, ma proprio perché non è possibile sentire 200.000 pensieri. Non capisco chi da un computer - ripeto…da un computer - continua a credere che possa esistere il monopolio di tutto il tifo. Non è così. Ci mancherebbe altro. Per quanto nella sua mission la Fondazione si definisca inclusiva e aperta a tutta la comunità dei tifosi, è naturale che non possa rappresentare realmente tutte le anime del tifo. Invito quindi chi ha un'altra scuola di pensiero di creare un gruppo, chiamarlo “xxxxx” e tirare fuori un'idea. Una corrente. Farsi le sue brave tessere e farsi le sue brave riunioni settimanali. Ascoltare la gente e farsi sentire dalla società di turno in modo da migliorare qualcosa. Sarebbe utile per tutti. Sarei il primo a partecipare ad un incontro interessante, lì dove l’invito fosse rivolto a “tutti”. Saluti.

Scritto il 18 Aprile 2017 ore 09:03



DANNY72


Ippazio...buongiorno....mi hai tirato in causa (qui sopra) e quindi ti rispondo....(qui sopra). Ma di quali congetture parli? Dove ho parlato di congetture? ho solo dato una risposta a mimmo dolente prima...e assimepacce dopo (ieri). stop. Buona giornata..

Scritto il 18 Aprile 2017 ore 08:44



Assimepacce


Romano capisco a cosa alludi ma l'accostamento è quanto meno ardito. Ho parlato di soldi perché tu hai scritto di diritto arrogato. Mica rinfaccio a nessuno l'impossibilità a partecipare come fa chi sai bene. Buona giornata.

Scritto il 18 Aprile 2017 ore 07:48



Tonino_Palese


@vecchio rossoblu. Ti quoto. Anche se molti che scrivono qui non ci credono più; sono rassegnati. Atteggiamento che non mi appartiene e che continua a dare vantaggi agli avversari. Bisogna continuare a sostenere Ciullo, che deve inventarsi qualcosa nonostante la situazione, e la squadra senza abbandonarli.

Scritto il 18 Aprile 2017 ore 06:57



vecchiorossoblu


buongiorno.....scrivo pochissimo, perchè il guest è diventato un muro del pianto, accuse a destra e a manca, corsa a trovare tutti gli errori e i colpevoli di questa difficilissima situazione....forse sarebbe il caso di aspettare qualche settimana, domani si gioca e anche domenica e domenica l'altra e l'altra ancora, ci sono 12 punti a disposizione, cerchiamo di non avere rimpianti. Io da tifoso cieco e coinvolto, ci credo, non alzo bandiera bianca, FORZA TARANTO

Scritto il 18 Aprile 2017 ore 06:45



I.PRETE


Danny è certo che tu sai chi sono. Non mi oare di averti mai offeso. Perché non spieghi a me tutte le tue congetture? Te lho chiesto varie volte ma da quell'orecchio non vuoi sentire. Accompagnati pure alle elucubrazioni brillanti del dottor Gozzo

Scritto il 17 Aprile 2017 ore 23:41



Fuorisede68


Scusate ma i tanti che criticano offendono denigrano, voi cosa proponete in concreto? Mi pare che siete buoni solo a criticare senza avere soluzioni ai problemi. Quidde no vvale a ninde, quidde e nu ciuccie, quidde accussi, ma voi siete dei fenomeni? Chi se la sente, può sostenere la squadra, chi non se la sente non è obbligato a tifare. Il duo non sta bene neanche a me, ma come mai non c'è la smania di nessuno a subentrare? Eppure leggo qui sul guest di diritti per gli under, diritti sportube, incassi, sponsor, abbonamenti, insomma un pozzo di soldi. Se fosse così perché prima o poi tutti vanno via? Mi sapete dare una risposta convincente?

Scritto il 17 Aprile 2017 ore 23:26



Romano_Sessantotto


Ps: Antonio adesso sei tu a parlare di soldi?

Scritto il 17 Aprile 2017 ore 23:07



Romano_Sessantotto


Leggo che anche voi ammettete che il duo ha fatto tanti errori ma nn avete mai e dico mai una critica in tempo utile...mai un'azione pungolatrice....Ecco questo noi tifosi ci saremmo aspettati See us

Scritto il 17 Aprile 2017 ore 23:05



gianlucasostegno


buona serata

Scritto il 17 Aprile 2017 ore 23:04



DANNY72


Signor sostegno....le auguro buona serata....Le sue offese dei mesi scorsi....non le ho dimenticate...e quindi...penso sia inutile...oggi....avere un dibattito con lei. Ripeto...grazie dello spazio che gentilmente....mi avete dato...su quest vostro guest. Buona serata....buon lavoro...

Scritto il 17 Aprile 2017 ore 22:59



alf


x Romano_Sessantotto : non mi sembrano molto arroganti , sono disposti ad ascoltare tutte le voci del tifo ,chiunque puo andare alle riunioni , sono perfino disposti a farsi da parte se altri sono pronti a subentrare , onestamente mi sembrano piu arroganti quelli del Taranto siamo noi .

Scritto il 17 Aprile 2017 ore 22:50



DANNY72


...a quindi a nome dei tifosi....ok...ok....Sarebbe meglio e forse più preciso...scrivere...a nome di "parte" dei tifosi....Sarebbe quanto meno....più realista....secondo il mio insignificante e modestissimo parere personale....Scusate se ho voluto fare questa precisazione....facendo uso dello spazio della vostra associazione....

Scritto il 17 Aprile 2017 ore 22:48



Romano_Sessantotto


Però potreste almeno ringraziarci che diamine....siamo tra quei pochi che ancora vi degnano di considerazione. Di solito in giro quando si pronuncia il nome della ft la gente manco sa chi siete

Scritto il 17 Aprile 2017 ore 22:46



gianlucasostegno


anche se ogni limite ha una pazienza come diceva Totò, per il resto anche danny72 dalla risposta che fornisce non ha compreso cosa sia un supporters trust. La verità è che è un concetto difficile da comprendere perché estremamente innovativo ed avanti di circa vent'anni. In germania infatti lo hanno introdotto vent'anni fa ed i risultati si vedono. probabilmente anche lì vent'anni fa non lo capivano, ma hanno insistito e sono stati lungimiranti ed anche il governo lo ha capito ed oggi i Supporters trust esistono per legge e detengono per legge almeno il 51% delle società di calcio.

Scritto il 17 Aprile 2017 ore 22:45



Assimepacce


Vedo che stai imparando. A nome dei tifosi, non di tutti i tifosi. Non credo abbiano mai avuto questa pretesa.

Scritto il 17 Aprile 2017 ore 22:43



gianlucasostegno


comunque il dr. Gozzo non fa testo, lui è contro a prescindere ma non sa neanche bene il perché visto che ancora non è riuscito a spiegarlo in maniera concreta. Ma sinceramente non lo pretendo neanche perché mi rendo conto che è chiedergli tanto. Sarebbe sufficiente fargli notare che gli consentiamo sul guest della Fondazione di essere contro la fondazione di offenderla e denigrarla a suo piacimento.

Scritto il 17 Aprile 2017 ore 22:37



DANNY72


Quindi in pratica siccome uno mette i soldi...può parlare a nome di tutta la tifoseria? (la tua risposta sarà...la solita: non ho detto questo.....)

Scritto il 17 Aprile 2017 ore 22:37



zannoni78


Beh a dirla tutta anche la curva non ha fatto una grande figura. Le prime contestazioni troppo blande sono state tardive. La vera contestazione é arrivata solo sabato quando la frittata era fatta. In altri tempi le contestazioni sarebbero avvenute molto prima. Questa società ha goduto di un credito immotivatamente illimitato.

Scritto il 17 Aprile 2017 ore 22:35



Assimepacce


Romano in realtà quel diritto la fondazione non se l'è arrogato ma conquistato a suon di quattrini messi. E comunque mi pare un po' poco per l'odio che traspare.

Scritto il 17 Aprile 2017 ore 22:30



Romano_Sessantotto


X ALF Semplicemente perché si arrogano il diritto di farsi portavoce dei tifosi in seno alla società. Penso che possa bastare

Scritto il 17 Aprile 2017 ore 22:22



taras1987


Alf se ti riferisci a me evidentemente non mi sono spiegato

Scritto il 17 Aprile 2017 ore 22:21



Luca74


MARE NOSTRUM trasmissione bella e propositiva su Rai Storia. Spero ce ne saranno altre in futuro. Sul momento: a prescindere da alcune differenze di idee (anche giuste), ho potuto leggere che tutti pretendiamo qualche comunicazione dalla società. Ci è dovuto. Cosa vogliono fare? Ci tengono alla squadra? Ci tengono alla categoria? E se non ci tengono, che intenzioni hanno? Faranno il solito gioco al massacro fino ad agosto pretendendo la Luna per vendere? Ci faranno sparire come ha fatto km0? Oppure rilanceranno? Siamo i tifosi. Coloro che hanno consumato i gradoni dello Iacovone. Coloro che si sono abbonati a prescindere. ....ci è dovuta una spiegazione. SFT.

Scritto il 17 Aprile 2017 ore 22:15



alf


É come un cane che si morde la coda , piu si butta m.... sulla fondazione meno forza ha la fondazione , meno iscritti e naturalmente meno tifosi disposti a collaborare , quello che ancora non ho capito ma sicuramente sara un mio limite , é quali sono le colpe della fondazione per meritare questo odio se qualcuno é disposto a spiergacele le leggero con grande attenzione .

Scritto il 17 Aprile 2017 ore 22:11



taras1987


Ippazio se la fondazione è attiva ormai da anni ed il 90 % non sa cosa sia un trust significa che la fondazione ha operato male, detto questo capisco quanto sia logorante avere una comunicazione continua ma lo è così tanto perché siete 4 gatti ad occuparvi di tutto.... È un cane che si morde la coda questo discorso

Scritto il 17 Aprile 2017 ore 21:44



LuxTarentum


La Fondazione con i prezzi dei biglietti non c'entra niente.. Può fare tutte le proposte che vuole, ma ormai e chiaro che quei due se ne sbattono della Fondazione, se ne sbattono dei tifosi, se ne sbattono della squadra e se ne sbattono pure della loro stessa società.. Quando un presidente esce dallo stadio, dopo l'ennesima sconfitta della peggior squadra della storia rossoblu, gridando ad alcuni contestatori in tribuna (peraltro tifosi storici nonchè persone note e stimate da tutti) "siete voi la gente di m....!" (e non possono smentirmi, c'è un video in rete che mostra tutto), cosa parliamo a fare? Hanno combinato un disastro, ci hanno fatto pisciare in testa da cani e porci e si permettono pure di fare gli offesi e i risentiti.. Ma tanto il finale è già scritto: ci porteranno in serie D e diranno (assecondati dai loro fedeli lacchè) che la colpa è dei tifosi che non hanno pazienza e della città che non merita gente come loro.. E magari avranno pure la faccia di bronzo di rimanere pure l'anno prossimo nei dilettanti, facendo l'ennesima squadra mediocre low cost, con allenatore a costo zero, tanto 2000 fessi che rimpinguano il loro portafoglio li trovano sempre.. E qualcuno, che la dignità non sa nemmeno dove sta di casa, li ringrazierà pure, perchè grazie a loro ci sarà ancora... un pallone che rotola!

Scritto il 17 Aprile 2017 ore 21:41



I.PRETE


Vero. Ma abbiamo avuto delle esperienze anche abbastanza recenti. Grandi annunci e poi il nulla. Il fatto è che è molto faticoso sia dare corpo alle buone intenzioni da parte di chicchessia sia aprire un canale di comunicazione così continuo. Più che faticoso proprio logorante e quindi difficile soprattutto quando non c'è proprio nulla che ti possa dare entusiasmo. In ogni caso io non ho difficoltà a dire che la.situazione ha portato ad una eccessiva personalizzazione della fondazione. Ed in molti casi l'avversione alla singola persona che in questo momento governa sfocia in avversione alla fondazione. Ma il problema principale è che il.90% non sa cosa è un trust di tifosi

Scritto il 17 Aprile 2017 ore 21:40



taras1987


Gianluca molti di noi soci non sappiamo nulla su cosa sta facendo ora la fondazione, quali potrebbero essere le cose in cui potremmo essere in grado di dare una mano o cosa effettivamente serve...Non metto in dubbio che sicuramente è anche colpa nostra ma probabilmente ci si potrebbe aprire un pochino di più....Con la tecnologia di oggi probabilmente basterebbe una mail in cui si aggiornano i soci degli obbiettivi a breve,medio è lungo termine. Chiedere magari una mano sul progetto x o su uno y....Dovesse mancare pure uno che vi imbuca una lettera lo sapete in pochi e siete sempre voi che vi addossate gli incarichi. Non vuole essere una accusa, anzi onore a voi....Però così non si coinvolge nessuno...Non so se mi sono spiegato...

Scritto il 17 Aprile 2017 ore 21:25



gianlucasostegno


più soci attivi siamo e meno ci spendiamo noi. Magari. Il problema è che essere attivi qui significa trascurare molte altre cose della propria vita e del proprio lavoro.

Scritto il 17 Aprile 2017 ore 21:18