Go to Top

Guestbook

Aggiorna guestbook       Registrati

Effettua il login per poter scrivere

Registrati



lenotarima


Alekos, Albi. Sebastio ha lavorato a taranto a lungo e l'Ilva ha continuato ad agire come sempre, ricordiamoci che e' stata todisco che ha chiesto il squestro degli impianti. Quindi sebastio dopo anni a taranto in cui concretamente non ha fatto nulla di serio e di realmente rilevante per fermare l'Ilva diventa contro ilva ad un paio di anni dalla pensione? Sebastio ... continua a dedicarti ai nipotini e a passeggiare sul lungomare...

Scritto il 5 Aprile 2017 ore 09:08



albiuser


Alekos anche io sono rimasto alquanto basito dalle dichiarazioni di Sebastio sull'ilva, ma non era quello che diceva" neanche uno deve più morire per colpa dell'ilva", capisco che il potere comporta compromessi, ma farli addirittura prima di averlo ottenuto mi sembra eccessivo. SEBASTIO va bell va continua a fare il magistrato in pensione che di aspettative deluse a Taranto c'è qualcuno che negli ultimi 10 anni ha già dato.

Scritto il 5 Aprile 2017 ore 08:36



peppone


Taranto -Reggina 3-0 Contini,Pambianchi,Magri. Forza Taranto nostro.

Scritto il 5 Aprile 2017 ore 08:15



Alekos


Interessante notizia su cui riflettere. L’associazione altatensione ha ottenuto 300 adesioni di artisti e l’ok del comune di melpignano per l’organizzazione di un concerto del primo maggio nel salento a San Foca per protestare contro la Tap; il salento, il profondo sud, si muove, reagisce, si coalizza, sfrutta ogni opportunità; Intanto sulle macerie di Taranto volteggiano i vari candidati alle elezioni di Sindaco e fioccano i programmi. .........“Quello stabilimento deve essere reso ecocompatibile, deve continuare a produrre ma rispettando le regole e rispettando sopratutto la salute prima di tutto delle persone che lavorano la dentro e poi delle persone che vivono a Taranto” ..........Chi ha detto queste parole? Chi è colui che professa la solita litania a cui siamo abituati da decenni? Tutto avrei potuto immaginare ma non che queste parole le pronunciasse l’ex procuratore Franco Sebastio nella sua campagna elettorale. Ma come, una vita per far rispettare la costituzione con la consapevolezza che questa è violata nei suoi principali articoli di tutela della salute pubblica e della vita, tante parole spese rispetto a chi non aveva il coraggio di affiancarla nella sua instancabile opera di ricerca delle responsabilità, paladino della necessità di far terminare l’azione del danno alla collettività se non ci fossero le condizioni di operare nel rispetto della legge, le belle parole sulla restituzione dell’arma del delitto in mano al reo (nel momento del dissequestro dei parchi minerali) ed ora? Il Vento caro ex procuratore non si può mutare, quello da nord ovest continuerà ad arrivare perché la natura fa il suo corso, quello che deve cambiare è il pensiero, l’approccio alla questione e da Lei, persona rispettabilissima, me lo aspetterei. Per il resto il nulla assoluto per questa città, c’è addirittura chi sostiene in campagna elettorale che l’Ilva è un non problema e che con questa produzione non c’è danno alla salute ed all’ambiente... cosa ci resta... ah si, il progetto di recupero della città vecchia, un concorso di idee tanto pubblicizzato e che sembra già passato in sordina, peraltro un progetto nel quale mancano totalmente dei piani di recupero degli edifici storici.. si vorrà aspettare che la città frani totalmente per poterci ricostruire da zero mandando a farsi fotere millenni di storia? Era sul finire del 1500 quando l’inflessibile ed ansioso di progresso e di futuro, Arcivescovo Lelio Brancaccio osteggiò chi godeva solo del presente, o delle rendite del passato scomunicando la città di Taranto. Atavici peccatori di pressapochismo ed ignavia siamo.

Scritto il 5 Aprile 2017 ore 08:11



Alekos


Ed intanto mi perdonerete se butto li un paio di riflessioni di "importanza minore" in una giornata campale per il nostro Taranto ma tant'é... non ne posso fare ammeno

Scritto il 5 Aprile 2017 ore 08:09



Alekos


Oggi serve una conferma del carattere di questi ragazzi, nessun passaggio a vuoto è ammesso; oggi dobbiamo vincere e dobbiamo convincere. Forza Taranto mio

Scritto il 5 Aprile 2017 ore 08:04



Multijet_360


Domani per vincere con la Reggina servono due ingredienti fondamentali, [non consentita] ed anche tanto (quello che non abbiamo avuto per un intero campionato) ed una terna arbitrale NEUTRALE!! Poi i pupazzi del presepe li conosciamo e miracoli non se ne fanno. Climaticamente sarà credo uno schifo, con terreno di gioco allentato che va ad aggiungersi poi all'orario, più alla giornata infrasettimanale, praticamente nu squasc.. Ma sono convinto (difficilmente mi sbaglio) in una partita gagliarda tutto cuore della squadra, panchina compresa..

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 23:42



auer


I playout si giocano 21 e 28 maggio col solito schema: direttamente retrocessa l’ultima classificata, scontri diretti di andata e ritorno quintultima vs penultima, quartultima vs terzultima, con gare d’andata giocate in casa della penultima e della terzultima. In caso di parità nell'arco delle due gare si salva la squadra meglio classificata in campionato, niente tempi supplementari. I plaoyut non si disputano e la squadra peggio classificata retrocede direttamente se ci sono almeno 8 punti tra la penultima e la quintultima, o tra la quartultima e la terzultima (ma alcune fonti dicono 10 punti tra la penultima e la quintultima e 5 tra la quartultima e terzultima). Per i playoff prima fase domenica 14 maggio, partecipano le squadre classificate dal terzo al decimo posto che si affrontano secondo lo schema: 3-10, 4-9, 5-8, 6-7. Gare di sola andata in casa della meglio piazzata, che passa il turno in caso di parità al novantesimo, niente supplementari neanche qui. In realtà dal nostro girone quasi sicuramente si pesca fino alla undicesima posizione perchè il Matera va direttamente alla seconda fase e libera un posto nella griglia. In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti a fine campionato si fa la classifica avulsa tra le squadre interessate che prevede in ordine i seguenti criteri: punti negli scontri diretti, differenza reti negli scontri diretti, differenza reti generale, reti realizzate in generale, sorteggio.

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 21:56



Lambrugo


Ahahahahah

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 20:31



nonnoluigi


Romanzini..."vincere, e vinceremo!!!!" 🙂 non porta proprio fortuna...

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 20:13



Romanzini


Domani per battere la Reggina ci vuole cuore, tanto cuore. Sono sicuro che i nostri ragazzi in campo ci daranno grandi soddisfazioni, e noi sugli spalti siamo chiamati a sostenere per 95 minuti. Bisogna vincere, e vinceremo!!!!

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 19:56



angelix0374


nonno...non faccio più calcoli nè tabelle....a me interessa fare + punti possibili anche con Lecce e Melfi....poi se gli altri faranno più di noi avranno meritato la permanenza.......sulla partita di domani (premettendo che sono tutte quante difficili) dovremo giocare con quel sano furore agonistico che abbiamo dimostrato nella partita di domenica con un bel pressing, belle giocate e senza i 3 malati..... di fronte avevamo la Virtus che tanto scarsa non è...... ora concentriamoci su domani, step by step....domani speriamo in una giornata di sole, il campo sarà un pò allentato favorendo la squadra che si difende, attenzione alla palla che prenderà velocità per cui attenzione alle loro ripartenze...domani me la sentirò alla radio (Gianni ha ripreso le radiocronache??) sperando di urlare alla grande ..........anche da lavoro

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 19:39



Lambrugo


....e chi si abbatte ? Si chiacchiera. Sto più tirato di prima. Domani Vittoria a tutti i costi 😉

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 19:39



LucioRossoblu


una domanda agli amici rossoblu..............qualcuno mi puo' spiegare il regolamento dei play-out?W GIGI BLASI FOR PRESIDENT

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 19:37



peppone


Per curiositá,chi vede qualche allenamento,De Toni no je cose proprio?1.96M DE CRESTIANE...solo la sua presenza in porta dovrebbe fare paura!

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 19:36



nonnoluigi


Una vittoria domani sarebbe tanta tranquillità....se ciullo riesce a dare entusiasmo e a motivare tutti i ragazzi ce la facciamo....

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 19:29



nonnoluigi


.credo che con 40 punti si potrebbe essere fuori...anche in virtù degli scontri diretti...3 vittorie e un pari..

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 19:23



nonnoluigi


Io ci credo ....con tutte le estreme difficoltà ci credo... il Taranto nostro si salva....

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 19:19



frengo


caro zeman figlio e domani vinciamo vedi come viene l'entusiasmo a noi e a te tristezza...

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 19:16



nonnoluigi


Dai amico mio non ci dobbiamo abbattere.le negatività per il calcio nostrano sono sempre in agguato..certo era difficile prima e sarà più difficile oggi e domani...dobbiamo provarci...devi considerare che io sono messo molto peggio di te...se le cose vanno male ..mi tocca ..il calcio dilettantistico... 🙂 e io di calcio dilettante sono diventato un esperto....

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 19:15



nonnoluigi


Domani prendo una giornata di ferie... 🙂

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 19:05



DEMOCRATE


Domani è indispensabile esserci, giornata lavorativa per la maggior parte di noi, ma dobbiamo esserci, personalmente ho già chiesto un permesso. Dobbiamo difendere la categoria a qualunque costo.

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 18:34



Lambrugo


Luigi, sarebbe stato sufficiente fare gruppo, unire le forze e aspettare il 7 maggio. Un po faticoso certo, da darsi pizzicchi sulla pancia, da tapparsi bocca e naso , ma era la sola cosa da fare. Lo ripetevo quasi in maniera ossessiva. Forse perchè conoscevo bene le tradizioni e le specialità della casa . Va bè....è andata. Ce ppeccate. Mangave nu mese. Mannaccia.

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 18:18



blubba


Nn ce niente da discutere sui trem la cosa si è chiusa nel momento stesso in cui hanno deciso di nn giocare a francavilla .La hanno mostrato che sono uomini senza palle ne onore Se penso che per ogni partita che saltava lo stopperone sul guest se ne faceva una questione di stato questo dimostra quanto siamo cime di rapa a Taranto Questo lascia aperte anche la storia dell'allontanamento di papagni che a questo punto ritengo legato in qualche modo a questo dignore che qualcuno voleva far passare per salvatore della patria.Ecco spiegato perchè l'andria si è liberato del nostro campione

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 18:05



nonnoluigi


E_D ...sui 30 energumeni siamo tutti in accordo li abbiamo condannati e ci siamo anche vergognati......stiamo provando a discutere sui tre...ma presto ci metteremo tutti d'accordo dopo il 7 di maggio minuto più ...minuto meno...

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 17:43



E_D


Come cambia "il vento" in questa città!! 10 giorni fa la stragrande maggioranza dei tifosi sarebbe andata in pellegrinaggio a Gerusalemme per far restare i 3 dell'Ave Maria e avrebbe mandato sulla sedia elettrica i 30 per uno spintone e un paio di sberle (perché di questo si è trattato, come confermato da Blunote che non è certamente l'organo ufficiale dell'hooliganismo tarantino). Ora i 3 dell'Ave Maria si sono dimostrati quello che sono (ovvero 3 cialtroni a fine carriera) e leggo unicamente frasi "sono state anche poche!!". Ahi, poveri noi....

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 17:33



nonnoluigi


e giovani che non hanno avuto molto spazio..

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 17:24



nonnoluigi


e altri che stiamo ancora aspettando...

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 17:23



nonnoluigi


ci sono calciatori in panchina che non conosciamo assolutamente...

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 17:22



nonnoluigi


con alternative...vito russo..filippo balzano...alessio benedetti..daniel di nicola...in difesa..anche leonardo di salve...a centrocampo potenza sampietro pirrone..in attacco cobello cocconello cardea...insomma bisogna stingere i denti...

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 17:20



nonnoluigi


zeman figlio dice che la quota play out è a 42 punti..e mi sembra veramente troppo....mettiamo il nostro taranto..con la vittoria domani siamo a 33 punti...a lecce niente punti ...con la vittoria di sabato santo siamo a 36...un pareggio del mercoledi recupero del dopo pasqua siamo a 37....niente punti a melfi...se devo perdere preferisco perdere uno scontro diretto a melfi..oggi a 27 punti .... ..e una vittoria ultima casalinga con la vibonese siamo a 40....niente punti a stabia....credo che con 40 punti si potrebbe essere fuori...anche in virtù degli scontri diretti...3 vittorie e un pari... 🙂 ...

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 17:10



Lambrugo


....quindi al momento--- dietro: De giorgi e Som sui lati . Dei due centrali, uno è Magri. L' altro si spera, uno tra pambianchi e Nigro. Insomma due dei tre.--- Centrocampo: Interni maiorano e losicco con guadalupi in mezzo -- .Avanti: da destra. Violamagnaghipaolucci.

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 17:03



Mimmo


X joetaras..Sono contento che tu ti sia letto l'accordo...Grazie per le informazioni. ..Il mio messaggio era: non facciamoci prendere per il [non consentita]...E parlo da tifoso!!! Se poi leggi il mio post succescivolare puoi capire come la penso...anche perché credo che la società abbia esperti a cui affidarsi e la fondazione soci ed amici a cui chiedere...Se poi qua sopra ci fossero più tifosi e meno 'esperti' meno 'allenatori' meno 'professori' ne guadagnerebbe tutti...E soprattutto meno criticoni

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 16:49



rossoblu82


Sull'attacco: "Bianchimano visto sabato, è imprescindibile pe la squadra, Leonetti invece è un calciatore che è più incisivo a gara in corso". Porcino? Lui si trova benissimo anche a giocare 20-30 metri indietro, diciamo che al momento le problematiche derivano sopratutto dalle condizioni fisiche non proporlo eccezionali, visto che accusa numerosi problemi. Il miglior modulo è quello che prepariamo ogni giorno, al momento il 3-5-2 è quello che offre maggiori garanzie. L'unica eccezione è stata quella a Vibo e di questo chiedo scusa... Avevo visto che la squadra aveva maggiori automatismi con il vecchio modulo e ho provato. Gare fuori casa? Speriamo che il diciassette possa portarci bene... La cifra playout è sui 42 punti, ma dobbiamo pensare solo a fare molto bene nelle prossime due gare. Il Taranto ha qualche individualità, ma a livello del gioco ha qualche cosa in meno in questo momento, sta a noi amplificare le loro problematiche. Loro hanno più qualità rispetto ad altre squadre nella bassa classifica, ma, ripeto, qualche problema a livello di organizzazione Per alcuni c'è bisogno di una valutazione giorno per giorno. Ad esempio, Bangu non ha partecipato alla rifinitura, Porcino sta stringendo i denti. Pensiamo a domani, siamo felici di arrivarci con entusiasmo, a differenza dei nostri avversari e la speranza è che questo entusiasmo possa realmente vedersi. Ecco Zeman.

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 16:38



nonnoluigi


Porterebbe un poco di entusiasmo che tanto ci serve...

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 16:04



nonnoluigi


Una vittoria domani sarebbe tanta tranquillità....

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 16:03



joetaras


x Mimmo Stamattina mi sono letto velocemente l'accordo collettivo per i calciatori. Mi sono letto in particolar modo la gestione della malattia. Devi sapere che: i calciatori non hanno fasce orarie (come per i dipendenti) ed inoltre, il certificato medico per "attacco di panico" non è confutabile. Puoi chiamare chi vuoi come medico super partes se uno ha un attacco di panico non hai un modo per poterlo sconfessare (con questo non sto minimamente dicendo che i 3 stiano fingendo l'attacco di panico). Quindi prima di lanciare una proposta, a mio avviso,sarebbe il caso di leggere le fonti istituzionali che regolamentano tali fattispecie e poi, se lasciano uno spiraglio allora si può proporre. Buon proseguimento e Forza Taranto

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 15:10



lenotarima


alf. Bhe certo ma a noi se 25 anni che ci va tutti di [non consentita] ed e' anche possibile che ci sia piu' malcontento. Assolutamente non assolvo i 30 [non consentita] delinquenti, io mi riferisco a tutto l'ambiente che puo essere piu' vulnerabile, piu' sensibile: tifosi che magari disertano lo stadio e societa che magari fa qualche comunicato sopra le righe. Il punto e' che quando succedono a taranto e' sintomo secondo i benpensanti di degrado di tutta la citta, succede a siena ed allora e' tutto normale. Queste cose succedono dovunque e piu' o meno spesso...

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 15:05



alf


x lenotarima , diciamo che a Taranto succede piu spesso che altrove , anche lo scorso anno con Cazzaro ci fu un episodio analogo .

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 14:49



Multijet_360


Se dovessimo parlare di attacchi di panico, schiatta core, umiliazioni ecc.. senza alcun dubbio la tifoseria sarebbe la parte lesa, visto poi le partite che abbiamo assistito sino ad ora.

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 14:46



Multijet_360


X Peppone.. più o meno di quoto, ma a Roma invece (quello è il vero problema) la pensano diversamente..

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 14:39



lenotarima


a chi dice che ste cose succedono solo a Taranto, andate a sentirvi la conferenza stampa Anna Durio, la presidente del Siena che manda a [non consentita] ultras e tifosi che pretendono di avere una squadra in altre categorie...

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 14:36



Multijet_360


A questo punto onore ai vari Lo Sicco, Pirrone e Balzano.. che erano stati letteralmente messi fuori rosa e nonostante tutto PROFESSIONALMENTE hanno risposto PRESENTE!! Dei tre naufraghi a questo punto non conta più nulla, alla fine nonostante il fattaccio, si sono dimostrati moralmente deboli e quindi NON da Taranto. Quello che veramente mi dispiace è di Emmausso, il ragazzo aveva dimostrato di conoscere molto bene la porta e con giocate davvero divine (due gol da incorniciare).

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 14:36



danymetal


magnaghi sarà il nostro futuro molinari... 😉 farà altri 8 gol da qui a fine campionato come prestabilito,e poi peppone si pentirà diventerà eunuco...ahhaha a dopo

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 14:34



nonnoluigi


Dani se fa gol pure due anni contratto... 🙂

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 14:29



DANNY72


vi invidio....vedo che molti di voi hanno già concluso il processo...mediatico....e hanno individuato i colpevoli. Io continuo a predicare il silenzio....e consigliare il silenzio su questa vicenda. Per questo mi permetto solo di quotare....l'intervento di ALF.....in merito. p.s. la foto appena postata....sul sito....? NO COMMENT...a fine stagione..., ripeto, ne riparleremo...

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 14:28



danymetal


attaccamento alla maglia è na parola grossa.. attacchi di panico ce li avevano già in campo ultimamente,quando vedevano il pallone pensavano fosse un mostro e lasciavano gli attaccanti liberi di segnare. preferisco di gran lunga magnaghi che ci mette impegno voglia e sudore e che ci salverà con i suoi gol... anzi a fine stagione se ci salviamo gli farei il prolungamento del contratto di un altro anno...

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 14:14



Mimmo


E poi non sperate che si sappia qualcosa prima dell' estate per quanto concerne indagini e tutto ciò che ne deriva...unica certezza è che un gruppo di conigli ha attaccato tre conigli alla fine sono scappati tutti...

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 13:56



Mimmo


La società (e la fondazione con essa) mandare i controlli a casa dei tre...poi chiamarli e farli visitare da propri medici...Se qualcosa non va...licenziamento!

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 13:52



GX4


"Attacco di panico"...che tristezza di uomo!!!

Scritto il 4 Aprile 2017 ore 13:48