Go to Top

Guestbook

Aggiorna guestbook       Registrati

Effettua il login per poter scrivere

Registrati



albiuser


Sin MbaPè stavolta ci hai visto giusto, e pensare che mentre noi ci avveleniamo il fegato quel priso se la gode e se la ride in discoteca alla faccia nostra, mi fa una rabbia. Altro che schiaffi, altro che Tommasi, andrebbero radiati tutti e 3 per comportamento antisportivo.

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 17:45



Tonino_Bisignano


È veramente uno schifo aver fatto passare i due schiaffi di Taranto come il male assoluto del calcio italiano. Un certo Esposito ed una certa Morra continuano a menarla con i fatti di Taranto e le conseguenze sui risultati, dimenticando che i morti, i feriti e le guerriglie sono successi in altre piazze, a loro sicuramente note. Inviterei questi signori a mollare l'osso ormai spolpato e di interessarsi del Foggia che dopo le mazzate e le minacce se n'è andato in B

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 17:44



SEBAREDBLUE


Sono d'accordissimo con Peppone sul capo degli Schettini. Ha detto benissimo. È' stato lui il guastafeste dello spogliatoio già dal dopo Papagni. Ricordo che Canale 85 fece prima di Natale scorso un collegamento in diretta dal ristorante su Lungomare dove il duo presidenziale aveva organizzato una cena di "riconciliazione" perché mister Prosperi e Mariano non si guardavano nemmeno in faccia e Zel-Bon volevano ricucire lo strappo perché già lo spogliatoio era diviso tra guelfi e ghibellini. Poi il mercato di gennaio con la sicurezza che se ne sarebbe andato via ed invece la famosa stretta di mano con Fabio di tregua. Il guastatore aveva capito che il duo se lo faceva alla grande e che nessuno aveva le palle per tenergli testa tranne Prosperi. Poi lo sfascio più totale quando, una volta arrivato Ciullo, ha iniziato a giocare bene le prime partite fino a quando non è stato sgamato lui e i suoi amici. Sono convinto che quelli sono giocatori che fanno 10'partite buone a campionato e poi vivono di rendita per il resto. Ecco perché quando venne la Fidelis a giocare a Taranto in sala stampa Favarin, rispondendo alla domanda sul perché fosse stato ceduto in prestito il Mariano al Taranto rispose: "Chiedete a lui perché se n'è andato". Ora i tarantini hanno capito il perché, come diceva Lincoln se mi hai fottuto per un periodo non mi puoi fottere sempre. Bravo Peppone. SFT

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 17:38



GX4


Andiamoci piano con le affermazioni!!! Stendardo, Altobello e Maurantonio (non napoletano) si sono rivelati l'antitesi del professionismo, l'esempio dell'antisportivo e tutto cio' che una squadra in qualsiasi sport non dovrebbe avere, a prescindere dalla loro provenienza e carta di identità! Mo siamo diventati pure tifosi razzisti!!!! Siamo tutti d'accordo che la colpa principale è stata la gestione tecnica scellerata della nostra società, poi gli altri hanno fatto il resto.... napoletani e NON!!!!

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 16:45



peppone


naturalmente,MI DISSOCIO dai commenti del Preside,che come sempre sono altamente schifosi e razzisti.....ma quando gente come Cutolo e Pastore e ne dimentico altri 2.555 ti facevano godere dove eri nascosto Preside??

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 16:44



michele_de_santis


Ho messo nel frullatore schettini napoletani premi e punizioni al 95mo, ho lasciato decantare, ci ho pensato un po' e con nel rispetto di tutti specie dell'ottimo e simpaticissimo Peppone, devo dare no ragione ma ragionissima a Lambrugo. Il perché me lo posso e devo ripetere solo allo specchio o davanti ad una birra.

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 16:38



zannoni78


Adesso ve la prendere con i napoletani, con gli schettini. I responsabili sono li, ma voi continuate a fare dietrologia paranoica. Oltre a dimostrarvi razzisti. Come se noi fossimo islandesi. Ho capito già la piega che sta prendendo la situazione. Vergognatevi.

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 16:31



Multijet_360


Ma atleti provenienti della Campania è possibile almeno per una stagione tenerli a debita distanza sulle rive dello Jonio? Sarei curioso di vedere l'effetto benefico che ha sulla rosa.. Soprattutto fare un tac prima di tesserarli oltre alle normali visite mediche, non vorrei che alla prima contestazione della tifoseria, comincino poi a sfoderare certificati medici.

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 15:55



albiuser


mò mò l'andria nu stè dav a nuje ce eve buen..... Quello ci aveva il difetto. L'otr napuletan sa fatt minz cambionat infortunat ,e u purtiere??? quello secondo me ha subito uno stress da eccessivo lavoro, prima di Taranto aveva fatto decenni di panchina. Chiaramente i meriti vanno divisi equamente a loro e a chi gli ha scelti.

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 15:49



GX4


...e poi ci siamo meravigliati (io per primo) quando l'allenatore dell'Andria Favarin acconsenti al prestito del suo ex-capitano "Schettino" Stendardo al Taranto. Una ragione ben precisa c'era: aveva già capito tutte cose!!!

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 15:39



peppone


Alby...adda abitava cuggeneme Angel 😉

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 15:32



albiuser


Peppone ti facevo più da tre carrare-battisti.......

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 15:22



zannoni78


La congiura degli innocenti. Neanche Alfred Hitchcock hai mai concepito un film cosi enigmatico. Purtroppo per noi la verità è molto più semplice. Siamo retrocessi perché scarsi, i più scarsi.

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 15:16



Multijet_360


Possiamo parlarne per decenni, intanto nell'inferno ci è finita nuovamente la tifoseria tarantina (o almeno quel che ne resta. Se il duo Bongiovanni-Zelatore decideranno di rimanere al timone della Ex nave (ormai scialuppa) abbiano almeno il buon gusto di far pulizie in casa, tutti ma proprio tutti quelli che hanno contribuito alla retrocessione della Taranto sportiva devono fare le valige.

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 15:08



peppone


Si ma non girare attorno al PROBLEMA!Schiettino secondo te ha avuto un comportamento da professionista?...e non mi riferisco al dopo mazzate,che tutto sommato ci puó anche stare,ma in precedenza da Prosperi(il capitano di molti non il mio certamente e,con questo voglio dire che la sua scelta fu scellerata da parte della societá)fino a Messina il suo comportamento lo consideri da professionista o da m,afiiso?Rispondi a questa domanda e poi vediamo,se la distanza é di 800 o di 6969km!Quindi quello che voglio dire che con lui o senza di lui il risultato sarebbe stato uguale.. perché SCHIETTNO COMANDAVA TUTTI COMPRESI ALLENATORI E D.S. VARI....E ha messo d'avanti i suoi interssi al Taranto nostro..cosa IMPERDONABILE per qualsiasi tifoso Tarantino,compresa mia zia di Via di Palma e sua sorella di via d'Aquino.

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 14:49



Dolphin


sebaredandblue. collegandomi al tuo discorso, lincoln una volta disse:puoi ingannare tutti per un periodo, qualcuno per sempre, ma non tutti per sempre...le menzogne prima o poi escono...

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 14:39



Dolphin


in realtà ho bluffato perchè quel tentativo già lo conoscevo... ma volevo sentirmelo dire da lui...viva vox

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 14:35



Dolphin


ho incontrato campitiello a febbraio, facevamo due chiacchiere di calcio, e gli ho detto che auspicavo una coesione fra lui ed altri a taranto per un taranto più forte... mi ha detto che quella coesione l ha cercata pure lui, a partire dai soci ancora esistenti in società... niente di niente...

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 14:33



Multijet_360


Bè ragazzi come ci si sente da retro..[non consentita]? Onestamente uno schifo è dire poco. Comunque su alcuni siti già si sente parlare di clown che come al solito si preparano a spararle di tutti di colori per farsi pubblicità. Insomma nulla di nuovo sotto l'ombrellone degli sportivi tarantini, ormai abituati con [non consentita] arrecchiesciut che comprano questo, comprano quello e poi scappano come iene picce sold non ne stonn. Chi vuole eventualmente comprare il Taranto dall'attuale società (sempre che sia in vendita ovviamente) cercasi persone con la spina dorsale, soldi e soprattutto serietà, oltre ovviamente programmazione, verso un tifoseria che se messa in condizione da pure l'anima per questi colori. Bidonisti, doppi giochisti, intrallazzoni, pagherò è tutta quella rumenta di personaggi impresentabili stiano a debita distanza da un bene comune chiamato Taranto.

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 14:32



johnpetrucci


e chi li ha mandati da campy? e chi li ha mandati lo scorso anno? 2+2

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 14:22



peluscina


Quindi se le cose stanno come dite gli incappucciati chi li ha mandati?

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 13:50



Lambrugo


Comunque registro x l'ennesima volta la mancanza di comunicazione già precario su internet. È sufficente parlare in termini positivi di un argomento, che si diventa automaticamente amici/compari dei soggetti in questione. Il mio schettino.... Il mio presidente... Il mio allenatore. Lo trovo scorretto. L'unica priorità é il Taranto e non le battaglie personali. Essere ricchi in un cimitero non serve.

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 13:41



Lambrugo


Siamo distanti 8000 km. Ma non è una frase detta con cattiveria o per defilarmi in due minuti. Te la motivo prima possibile.

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 13:20



blubba


Se eliminiamo i trenta incappucciati che nn sono neanche tifosi del taranto è inutili mischiarli con il resto ,devo dire che quest'anno fino ad ora il comportamento dei nostri supporters è stato encomiabile e fuori discussione. cobsiderando la [non consentita] di campionato a cui stiamo assistendo anzi fin troppo sopra le righe

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 13:19



CAPOCCIONE


TARANTO RESISTI..LIBERATE QUESTA SOCIETÀ...

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 13:07



Lambrugo


Peppo. Non dirmi che da quella punizione di Fondi hai capito tutto !!! Ciò che succede in campo è diverso dalle immagini televisive o dai film che poi uno si fa nella testa. Vuoi insegnare a stendardo cio che deve o non deve fare al 95esimo ? Vuoi insegnare il mestiere a chi abbiamo voluto proprio per quel "mestiere" che mancava negli ultimi anni ? Ma la facciamo finita o no ? Ma stiamo scherzando ? Siamo così indietro calcisticamente, che un episodio del genere non doveva neppure essere commentato. Eravamo salvi. Con un milione di bestemmie....ma eravamo salvi. Lo capite ? O no ? Stendardo retrocesso ? Ma le canuscite le crestijane ? Ma u canuscite u pallone ? Buona giornata a tutti.

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 12:30



Fred59


Raga non vi mangiate il fegato Lasciamo perdere A fine campionato si saprà qualcosa Troppi misteri Una squadra costruita male si dall'inizio completata con il macello de poli inconpetente al massimo Partite giocate senza nerbo Società assente Gionalisti che non hanno spronato giocatori e tifosi da subito con articoli più incisivi emittenti senza costrutto ma di che stiamo parlando alla fine come al solito si dirà E ma io u sapev

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 12:30



Tonino_Palese


@Salvo. In linea teorica le possibilità ci sono. Ma dopo il "muro" di Balzano al 91°, l'aver permesso a una squadra debole e in inferiorità numerica di schiacciarti, l'essersi sfogati contro la porta dello spogliatoio invece di metterci rabbia agonistica, determinazione e voglia di vincere in campo, tutti questi aspetti mi inducono a pensare che oltre agli evidentissimi limiti tecnici, nei nostri "eroi" manca tutto ciò che serve per salvarsi. Eppure da dei calciatori "professionisti" mi sarei aspettato qualcosa in più...

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 12:09



Salvo


Per quanto possa sembrare incredibile, il Taranto ha ancora una chance di salvezza attraverso i playout facendo la corsa sulla Vibonese. Naturalmente occorre che almeno tre astri si incrocino perfettamente. Il primo, indiscutibile, è che la squadra faccia sei punti nelle ultime due partite. Nella situazione attuale probabilmente è il più difficile, visto che il Taranto schiacciato in superiorità numerica a Melfi non potrebbe vincere neanche un torneo di dopolavoristi. Il secondo è che il Messina abbia una penalizzazione tale da farla scivolare a ridosso dei playout "costringendola" a giocare una partita vera proprio a Vibo nell'ultima giornata. La terza e' naturalmente che il Messina faccia risultato, e possibilmente vinca, a Vibo. Fantacalcio?

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 11:55



Fuorisede68


Sulla Gazzetta del Mezzogiorno di oggi c'è un bell'articolo con una serie di domande rivolte dal giornalista alla società. Sono quelle che tutti noi appassionati da tempo ci stiamo facendo, senza avere una benchè minima risposta. P.S.: Mi sembra oramai il segreto di Pulcinella la questione della aggressione ai tre "schiettini" come li chiama Peppone. Voci che ormai circolano da tempo in tutta la città delineano uno scenario ben diverso da quello che si può immaginare ad una lettura immediata della vicenda. La questione del disimpegno dei tre pare legata a doppio filo con quella del premio-salvezza o (secondo altri) premio-partita. A questo punto risultano chiari i risultati contro Akragas e Messina dove si è constatato una strana involuzione del reparto difensivo. Da lì il corto circuito squadra-società, partito dai tre desaparecidos ma che potrebbe conivolgere altri componenti la stessa squadra. Certo che focalizzare l'attenzione sui tifosi dinanzi a questa realtà mi risulta francamente incomprensibile.

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 11:50



nonnoluigi


ANDARE TUTTI VIA...perchè non ci sono punti di continuità...

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 11:34



nonnoluigi


è innegabile che da taranto devono ...dal taranto calcio devono ANDARE TUTTI VIA...dalla proprietà...allo staff societario...ai tecnici...ai calciatori tutti....azzerare tutto e ripartire con una nuova visione...

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 11:33



egi72


Se fossi io il presidente del Taranto e venissero da me i giocatori, puntualmente stipendiati ogni mese, chiedendomi un premio salvezza, gli mandavo un gruppo di incappucciati a mazzoliarli e gli dicevo mo ve n avit sce'....scherzi a parte...perché ti devo fare un premio salvezza se già ti pago uno stipendio per raggiungere l obiettivo prefissato ad inizio stagione? Al massimo ti comporti come ha detto Peppone...

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 11:24



peppone


E poi la MAZZATA "DEFUNTIVA"é arrivata da Baffo e Conte che non sono riusciti MINIMAMENTE a provocare una reazione positiva della squadra....2 incapaci...meglio altri 2 incapaci,che si aggiungono a tutti gli incapaci di questa stagione "brillante"

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 11:14



nonnoluigi


la mia più forte curiosità al momento è sapere se a valle di questo ultimo ed ennesimo fallimento con quale spirito i nuovi imprenditori e proprietari si avvicinerebbero al taranto nostro..con quale scopo...e con quale interesse...

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 11:11



zannoni78


Forze economiche a Taranto non ci sono?! Beh é ovvio facciamo finta che la principale nonché unica forza economica di Taranto e provincia non esista. Ma ahinoi esiste, é forte e assorbe tutta la realtà economica della città e della provincia. Questa é la grande contraddizione della nostra città che poi si riflette anche nello sport. Poi i forestieri non vi piacciono. I paesani non vi piacciono. Chi dovrebbe fare sport a Taranto ad alti livelli? Un edicolante o un pescatore?!

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 11:10



peppone


Kekkone se é vera la chiacchera che dici,oltre alla societá che deve essere cacciata a "calci" anche i giocatori che hanno smesso di giocare meritano di essere cacciati a "calci"perché viol dire che hanno messo,nn é una sorpresa,i loro interessi d'avanti alla nostra fede....il premio lo chiedi ok...non ti viene concesso....ok quando finisce la stagione sputt.ani la societá e vai via....ma devi difendere da professionista la maglia che indossi fino alla fine!!Ed é chiaro chi in primis ha deciso di abbandonare la nave,i quali sino stati individuati anche dai 30 DELINQUENTI,che hanno deciso di intervenire purtroppo per noi nel modo PEGGIORE,ma a loro modo hanno fatto capire ai 3 schiettino,che c'é prima il Taranto e poi il resto...il risultato?Retrocessione,ma temo che il risultato,dato che gli Schiettini avevano comunque deciso di non giocare,quindi la RETROCESSIONE,sarebbe arrivata comunque.Forza Taranto.

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 11:09



nonnoluigi


quello che mi preme salvare ...è che non vada disperso come altre occasioni scellerate...è salvare l'indotto del settore giovanile...di tutti i ragazzi che sono cresciuti all'ombra del taranto calcio...dai più piccoli ai nostri esordienti quest'altro anno e messi nel dimenticatoio ... salvaguardare il know-how del settore giovanile...il resto è da riformare...da ricostruire in toto perchè tutti siamo scontenti del lavoro svolto....

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 11:07



nonnoluigi


facciamo subito chiarezza ....entrare nell'insieme delle responsabilità anche per noi tifosi...non assolve altre componenti ....assolutamente...prendiamo a caso la principale quota di responsabilità del fallimento della stagione...la proprietà pro tempore attuale...personalmente hanno esaurito la validità della proposta e dei programmi post 4 di agosto...quella riforma è fallita nell'arco di alcune decisioni che hanno compromesso la stagione...quella proposta è fallita...quel valore è stato disperso...

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 11:02



GX4


**Naturalmente quando dico "gestione scellerata" intendo soprattutto dal punto di vista tecnico.

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 10:55



peppone


Di Todaro sulla gazzetta firma:Il Taranto é "sparito" il 22 marzo dopo l'agguato,sequela di batoste e,sulla spalla della pagina la foto di MARIANO SCHIETTINOVedo che si continua a fare giornalismo approssimativo,perché?Perché il Taranto ha smesso di giocare il 5 di Marzo partita col fondi,quindi 17 giorni prima dell'agguato,"caro"di todaro.Dove il caro Mariano Schiettino ha deciso di abbandonare la nave... perché quella punizione battuta a cazz de cane al 95esimo NON ME LA SCORDERÓ MAI...Partita poi seguita da 2 prestazioni VERGOGNOSE CON AKRAGAS E MESSINA!!É quella la DATA del l'inizio della fine "caro"di todaro...non un altra!!Un pó di onestá intelettuale,ogne e tande non fa male!Forza Taranto.

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 10:54



Luca74


Ho provato a postare l'articolo pubblicato oggi si cosmopolita media. Non è stato pubblicato. Peccato. Parole non mie, ma articol9 scritto e sottoscritto da altre persone e soprattutto "già pubblicato". se non si pubblica ciò che concerne il Taranto che informazione facciamo? Molto strana questa cosa.

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 10:54



GX4


X Nonnoluigi: ho sempre apprezzato le tue analisi molto pacate ed equilibrate, ma questa volta non sono completamente d'accordo. Cosa c'entrano i tifosi ora? Che avremmo dovuto fare di più dopo quasi un quarto di secolo di delusioni e presa per...i fondelli da parte di tutti i presidenti che si sono succeduti in questi anni? Quale sarebbe dovuta essere la nostra reazione soprattutto dopo questa gestione a dir poco SCELLERATA del "duo presidenziale"? Al netto di quei 30 delinquenti di cui attendo ancora di conoscere chi siano e soprattutto i loro mandanti, ti posso assicurare che nel resto d'Italia esistono piazze ben più "calde" della nostra ma si va comunque avanti con i risultati e la programmazione...da noi invece si cercano sempre alibi per gettare m.erd.a sui nostri tifosi. Questa volta non ci sto! Abbiamo SEMPRE, e dico SEMPRE, sostenuto i nostri colori anche quando i risultati non erano positivi. Lo abbiamo fatto SEMPRE. Abbiamo fatto l'abbonamento e molti, come il sottoscritto, sulla fiducia prima del ripescaggio. Che dovevamo fare di più???

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 10:46



Luca74


Interessante articolo su cosmopolismedia. Vi invito a leggerlo, al di là dell'opinione che si ha su chi lo ha scritto. È in prima pagina. Ve lo riporto solamente. http://www.cosmopolismedia.it/sport/24-calci-da-pro/1534-zelatore-bongiovanni-de-poli-i-tre-dilettanti-che-hanno-affossato-il-taranto.html

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 10:23



Markus62


X nonnoluigi, scusami , ma l'unica colpa di noi tifosi e' aver fatto l'abbonamento allo stadio......in ogni parte in ogni dove, NON si può' controllare una tifoseria, bisogna essere responsabili, per il resto bastano 25 anni di Purgatorio che noi tifosi abbiamo subito, da tutti questi pseudo presidenti.penso che più' di qualcuno di noi tifosi, si stanca e poi magari commettono atti incommensurabili, da condannare certo, ma come dicevo prima non puoi controllare tutto e tutti....succede in tutti gli stadi d'Italia...sicuramente, c'e' qualcosa che non va, e che non e' dato a sapere, nn sappiamo cosa c'e' sotto...o meglio lo si può' immaginare..Buon 25 Aprile..a tutti..

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 10:20



kekkone63


Dopo Foggia incontrato Catania Catanzaro e fondi. Un premio salvezza era stato pattuito a voce ma poi qualcuno si e' rimangiato la promessa . Pari pari come con papagni , con il quale era stato stabilito di prendere tra ottobre e novembre 2/3 over svincolato di livello. Non rotti. Poi sappiamo come est andata a finire. ....

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 10:14



Stefano


comunque nella gazzetta si legge che dopo foggia, forse, i calciatori abbiano chiesto un premio salvezza e che tale richiesta sia stata rifiutata. credo che dopo foggia, il taranto abbia incontrato akragas e messina..

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 10:05



Stefano


nonno. scusami, ma io non mi sento responsabile del disastro tecnico. da tifoso l'unica vergogna che ho è quella di essere accostato a quei trenta delinquenti. avremmo dovuto fare di più in quel senso, come città. ma è un problema che riguarda tutta l'italia. non solo taranto. e non è una giustificazione, sia chiaro.

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 10:00



nonnoluigi


cominciamo ad assumerci tutti le proprie responsabilità..ognuno per la sua quota...noi tifosi anche ..per quanto piccola o grande che sia...usciamo dalla teoria degli alibi a tutti i costi...il FALLIMENTO DELLA STAGIONE RIGUARDA TUTTI

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 10:00



nonnoluigi


non sarebbe l'ora di ammettere anche i nostri errori anche piccoli che siano...come tifoseria...incapaci di controllare al nostro interno le derive violente ...disfattiste e incompetenti...ammettiamo con sincerità che gli episodi perpetui di violenza che in questa città ....non riusciamo a controllarli...e a limitarli in maniera ragionevole...

Scritto il 25 Aprile 2017 ore 09:56