Go to Top

Sabato si vota per rinnovare il Consiglio Direttivo

Sabato 27 febbraio 2016 si voterà per il rinnovo del Consiglio Direttivo della Fondazione Taras. A poco più di tre anni di distanza dalla prima, storica assemblea elettiva del 13 ottobre 2012, gli associati del supporters’ trust tarantino saranno chiamati a scegliere i sette componenti dell’organo di governo dell’associazione, che dirige e amministra l’ente, assicurando l’attuazione degli scopi fissati nello statuto.

I candidati in lizza sono undici. Tra loro, volti nuovi e importanti conferme: Armando Casciaro, Martino Cecere, Ciro Chirico, Mimmo Dolente, Fabio Guarini, Antonio Lacoppola, Gianluca Mongelli, Antonio Piepoli, Antonello Pignatelli, Giuseppe Rusciano e Gianluca Sostegno.

Sono studenti, imprenditori, professionisti e ricercatori, insegnanti e commercianti. Sono tifosi, innanzitutto. Anche fuorisede. Sostenitori del Taranto, di Taranto e della Fondazione. Età compresa tra i 23 e i 58 anni. Portatori di valori, esperienze e proposte diverse. Uniti, però, dalla comune convinzione che rafforzando il supporters’ trust si faccia il bene del calcio locale, di tutto lo sport tarantino, della città intera.

Il seggio elettorale sarà allestito presso la sede della Fondazione Taras, in via Principe Amedeo n. 8, dalle ore 10 alle ore 20. Potranno esprimere il voto gli associati in regola col versamento della quota associativa per l’anno in corso. Sarà possibile regolarizzare la propria posizione anche al momento del voto.

Sono previsti anche il voto per delega o mediante procedura elettronica, secondo le procedure stabilite nel regolamento elettorale. Si evidenzia che il voto elettronico è ammesso previa prenotazione, da effettuarsi entro le ore 15 di sabato 27 febbraio 2016 tramite il link www.taras706ac.it/prenotazione-voto-elettronico-elezioni-consiglio-direttivo-2016.

Profilo e propositi elettorali di tutti i candidati, nonché le informazioni sulle modalità di esercizio del voto e sulle procedure di scrutinio, sono consultabili all’indirizzo web www.taras706ac.it/candidature-consiglio-direttivo-2016.

Votare non è un gesto simbolico. È un atto di responsabilità. Significa impegnarsi nella realizzazione di un’idea diversa di calcio, che trae credibilità dall’effettiva partecipazione dei tifosi – attori principali del cambiamento – e dalla forza con cui essi si esprimono per scrivere le regole nuove del calcio. Votare significa dare più energia alla Fondazione Taras, perché incida in modo significativo nella vita del calcio tarantino, concorrendo a rinnovare, nel frattempo, il movimento trans-nazionale dei supporters’ trust. Voto locale, pensiero globale. Perché la storia non si è mai fermata e sabato farà tappa a Taranto. Di nuovo.

In coda, i saluti e gli auspici che accompagneranno le elezioni del nuovo Consiglio Direttivo della Fondazione Taras da parte di Elisabetta Zelatore, presidente del Taranto FC 1927, e di Diego Riva, presidente di Supporters in Campo.

 

«La partecipazione dei tifosi alla vita della società è un fatto significativo, che, come sottolineiamo ormai da anni, può avere il merito di riavvicinare tutte le componenti che concorrono alla costruzione di un progetto sportivo solido. Società, squadra, tifosi e territorio sono protagonisti della stessa partita e stanno in campo con la stessa maglia. Sono felice di rappresentare un club aperto alla partecipazione dei suoi sostenitori e sono convinta che valorizzare il supporters’ trust possa significare incoraggiare il processo di maturazione di tutto l’ambiente calcistico, anche attraverso il rafforzamento della consapevolezza che il tifoso non è più solo spettatore, ma anche attore. Per questo, auspico che le elezioni per il Consiglio Direttivo della Fondazione Taras siano largamente partecipate ed auguro ai tifosi e al Taranto stesso di poter raccogliere i benefici provenienti da una Fondazione Taras forte, nel segno della collaborazione già sperimentata fino ad oggi.»

Elisabetta Zelatore – Taranto FC 1927 

«La nascita e la crescita della Fondazione Taras sono segni concreti, per tutto il movimento italiano dei supporters’ trust, del valore insostituibile dei tifosi per la propria squadra. Dalla costituzione, nel 2012, ad oggi, tante sfide sono state affrontate, con l’unico e superiore obiettivo della passione disinteressata per il Taranto. La Fondazione Taras è tra i supporters’ trust con la più ampia base e coinvolgimento, anche nella vita stessa della società sportiva. La partecipazione, tramite libere e democratiche elezioni, al rinnovo del consiglio direttivo sarà un segnale importante dell’impegno dei tifosi tarantini per la propria passione e testimonianza per l’intero movimento dei supporters’ trust in Italia e in Europa.»

Diego Riva – Supporters in Campo

Admin

About

La redazione di taras706ac.it è formata da volontari, non professionisti, che si dedicano al progetto Fondazione Taras con passione, spirito di servizio, amore e la giusta dose di follia.